Scarpa D’Oro 2017/2018: comanda Salah, inseguono Messi ed Immobile

Scarpa D'Oro 2017/2018: comanda Salah, inseguono Messi ed Immobile

L’egiziano del Liverpool è in vetta alla classifica della Scarpa d’Oro con ben 28 gol all’attivo, sul podio Messi e Ciro Immobile. Balzano in top 10 Mauro Icardi e Cristiano Ronaldo, entrambi autori di un poker nell’ultimo turno di Serie A e Liga.

LIVERPOOL – Si infiamma la lotta per la Scarpa d’Oro fra i migliori bomber dell’intero panorama calcistico europeo, premio stagionale assegnato al calciatore che ha ottenuto il miglior punteggio calcolato in base ai gol siglati e al coefficiente del proprio campionato. Attualmente il primo posto in questa prestigiosa classifica è in mano a Mohammed Salah, attaccante esterno del Liverpool esploso definitivamente sotto la guida di Jurgen Klopp. Fino ad ora l’egiziano ha messo a referto 28 gol in Premier League, quattro arrivati nell’ultima giornata che gli hanno permesso di allungare su Messi ed Immobile, che chiudono il podio rispettivamente con il secondo e il terzo posto. L’attaccante argentino è anche l’ultimo detentore del premio e quello ad averne vinti di più insieme a Cristiano Ronaldo (4), con il portoghese che ha realizzato la bellezza di dieci gol nelle ultime cinque partite dopo un avvio di stagione in sordina. Grazie al poker servito al Girona nell’ultimo turno di campionato, infatti, il fenomeno portoghese ha scavalcato Suarez, squalificato in Liga, Neymar ed Aguero, entrambi fuori per infortunio.

A seguire in classifica troviamo i due centravanti Edinson Cavani ed Harry Kane, rispettivamente di Paris Saint-Germain e Tottenham. Entrambi sono a quota 24 gol ma l’attaccante inglese ha subito un infortunio alla caviglia con interessamento dei legamenti a seguito di un duro scontro con Begovic e starà fuori per circa altre tre settimane. Completano la top 10 Jonas, punta centrale brasiliana in forza al Benfica che ne ha già segnati 31 ma con un coefficiente minore rispetto ai campionati più blasonati; Robert Lewandowski, a quota 23; Mauro Icardi, autore del terzo poker di questo weekend e che inoltre gli ha permesso di raggiungere i 100 gol in Serie A all’età di 25 anni e, infine, il sopracitato Aguero, che chiude la classifica con 21 gol all’attivo.

Fonte foto: Twitter Premier League