Semifinali Boulder e Lead per le qualificazioni olimpiche a Shanghai

44
combinata moroni
semifinali Boulder e Lead combinata moroni – Credit: FASI

SHANGHAI – Si sono svolte fra stanotte e stamattina le semifinali Boulder e Lead valide per la Combinata delle Olympic Qualifier Series a Shanghai. Camilla Moroni aveva conquistato la semifinale col 5° posto in classifica generale, ottenuto grazie al 3° posto in qualifica Boulder e al 15° in qualifica Lead. In semifinale Boulder raggiunge il 10° posto con 2 top, 3 zone alte, 4 zone basse, 3-4-5 tentativi). In semifinale Lead realizza una prestazione notevole, che la porta al 7° posto. Purtroppo la somma dei punteggi la porta beffardamente al nono posto in classifica e la esclude di un soffio dalla finale.

Laura Rogora aveva avuto accesso alla semifinale grazie al suo 2° posto in qualifica Lead e al suo 8° posto in classifica generale. In semifinale Boulder è 15° con 43,1 punti, (1 top, 2 zone alte, 4 zone basse, 3-11-23 tentativi). In semifinale Lead un errore inaspettato la penalizza pesantemente, confinandola al 18° posto. In classifica generale si piazza così al 17° posto, molto lontana dalle sue e nostre aspettative, purtroppo.

Conducono la classifica la coreana Seo, seguita dall’americana Raboutou e dalla giapponese Nonaka.

Stefano Ghisolfi, dopo il 2° posto nella qualifica Lead e il 10° posto in classifica generale si piazza al 20° posto al termine della semifinale Boulder. In semifinale Lead conduce una buona prova chiudendo al 10° posto, ma la somma dei due punteggi lo posiziona al 19° posto in classifica generale.

Filip Schenk che si era piazzato al 19° posto nel ranking generale di qualifica si classifica 16° sia in semifinale Boulder che Lead, totalizzando59.8 punti che lo posizionano al 17° posto in classifica generale.

In testa alla classifica lo spagnolo Gines Lopéz, seguito dal coreano Lee edall’inglese McArthur.

Il punteggio accumulato in questa competizione si sommerà a quello totalizzato nella competizione di Budapest a giugno e definirà il ranking da cui usciranno i nomi dei 10 qualificati per genere per la Olimpiadi di Parigi 2024.

A metà mattinata si sono disputate anche le finali di Speed: nella competizione femminile le nostre azzurre Giulia Randi e Beatrice Colli purtroppo escono agli ottavi, nonostante ottimi tempi. Giulia col tempo di 7.35” viene superata da Aleksandra Kalucka e Beatrice realizza un notevolissimo 6.95” che non basta a superare l’altra Kalucka, Natalia.

Vince la cinese Zhou, secondo posto per l’indonesiana Sallsabillah e terza Natalia Kalucka.

Fra gli uomini esce vittorioso l’indonesiano Leonardo, secondo il cinese wu e terzo l’altro cinese Wang.

Nella giornata di domani si svolgeranno le finali di combinata.