Serie A, 30 giornata: i consigli di fantacalcio

logo-serieaEcco i nostri consigli per la trentesima giornata di serie A.

Genoa-Cagliari: difese out in questa sfida. Nel Genoa, Bertolacci, Perotti, Iago, Borriello ed Edenilson vanno messi per forza. Nel Cagliari bene Farias e Sau, giocatori che, in velocità, possono far male. Fate un pensierino anche ad Ekdal.

Parma-Juventus: il Parma ha giocato diversi scherzetti in questo periodo, ma pensare possa riuscire a fare lo stesso anche con la Juventus. Tra i bianconeri bisogna puntare su su Morata, Marchisio e Pereyra. Occhio in particolar modo a Llorente: se non riesce a incidere neanche in questa gara la sua stagione può dirsi conclusa anzitempo. Anche Coman ha una grande occasione: all’andata fece bene. Forse potrebbero avere qualche difficoltà Sturaro e De Ceglie. Tra le fila del Parma, gente come Lodi, Varela e Belfodil potrebbero forse giocare qualche scherzetto. Gli altri non conviene neanche pensarli.

Verona-Inter: Toni non vede l’ora di giocare uno scherzetto ai nerazzurri. Fate attenzione anche al trioHalfredsson-Jankovic-Juanito. La difesa degli scaligeri è da codice rosso. Nell’Inter, Icardi e Palacio possono fare molti danni. Guarìn il suo lo fa. Anche la difesa nerazzurra è meglio lasciarla a riposo. Shaqiri non ingrana.

Cesena-Chievo: gara che si prospetta combattuta. Nel Cesena, oltre al duo Brienza-Defrel, potete schierare anche Carbonero e Krajnc. La coppia Lucchini-Capelli va in difficoltà contro chiunque. Giorgi e Cascionerischiano di finire schiacciati.
Nel Chievo Zukanovic e Frey possono far male sulle fasce. Gli inserimernti di Izco ed Hetemaj possono fare la differenza. Meggiorini e Paloschi sanno come colpire. Da evitare Radovanovic e Schelotto.

Atalanta-Sassuolo: nelle fila dell’Atalanta solo Gomez, Moralez e Zappacosta potrebbero regalare qualche bonus. Cigarini è in crisi involutiva, mentre Denis non riesce più ad azzeccare un pallone. La difesa degli orobici è da 5 fisso. Nel Sassuolo, Cannavaro e Acerbi possono dormire sonni tranquilli. Missiroli, Zaza, Sansone eBerardi: uno o più di questi segneranno sicuro. Gli unici giocatori che non schiereremmo sono Longhi e Gaazzola.

Lazio-Empoli: all’andata ci fu la sorpresona e l’Empoli ha tutto per ripetersi, quindi non date per spacciati i toscani. Nella Lazio De Vrij non sbaglia un colpo. Felipe Anderson può far saltare il banco e Klose può essere determinante. Per quanto possa sembrare un azzardo, in questa gara non schiereremmo Biglia, Parolo e Candreva: contro il centrocampo di Sarri sono destinati a soffrire.
Nell’Empoli Hjsay e Mario Rui potrebbero fare la differenza. Valdifiori non fallisce mai. Occhio alla velocità di Saponara e Pucciarelli. Questa non sembra la gara ideale per puntare su Rugani. Maccarone avrà dei problemi contro De Vrij.

Napoli-Fiorentina: si sfidano le due deluse della Coppa Italia. Sta messo peggio il Napoli. Higuaìn, però, nelle grandi sfide si esalta e non segna da troppo per non puntarci. Gabbiadini e Insigne sembrano gli unici in grado di accendere la luce. Da Albiòl ad Hamsik, passando per David Lopez e De Guzman, meglio evitare gli altri azzurri.
Nella Fiorentina il trio Salah-Diamanti-Babacar rischia di creare non pochi problemi ai partenopei. Le punizioni di Pasqual e Mati Fernandez possono cogliere impreparata la difesa di Benitez. Chi non convince è Borja Valero: per lui è una stagione no. Rinunciate anche a Badelj e Tomovic.

continua