Serie A, quest’oggi vertice Lega-FIGC-Ministeri: i nodi del protocollo

55

Serie A giallo

Quest’oggi andrà in scena un’importante vertice per sciogliere alcuni dubbi sul protocollo a cominciare dalla quarantena di squadra.

ROMA – La ripresa della Serie A è nuovamente appesa ad un filo. Nonostante la ripresa degli allenamenti collettivi (in programma il 18 maggio) e la data del 13 giugno come nuovo inizio, infatti, c’è ancora caos legato al nuovo protocollo del Comitato Scientifico. Nella serata di ieri, spiega la Gazzetta dello Sport, alcuni club hanno protestato vivacemente a cominciare da Lazio e Inter con i nerazzurri che hanno minacciato di non tornare al lavoro con il nuovo protocollo. Per questo motivo, nella giornata odierna, andrà in scena un importante vertice tra Lega Serie A, FIGC e Ministeri per trovare una soluzione sul protocollo e, allo stesso tempo, scioglierne alcuni nodi. Queste le richieste di alcuni club: niente quarantena di gruppo in caso di positività, abolizione dei ritiri e no alla responsabilità penale dei medici.

Articoli correlati