La Serie A verso le partite a porte chiuse fino a Natale

136

La Serie A verso le partite a porte chiuse fino a Natale

Difficile ipotizzare una riapertura al pubblico prima di Natale, questo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport.

ROMA – La Serie A, al pari degli altri campionati europei, è alle prese con le conseguenze della Pandemia: tanti i temi da trattare a cominciare dal taglio degli stipendi fino all’eventuale ripresa della stagione passando per gli impegni da intersecare alla perfezione. Nel grigio mare del caos in cui sta nuotando il nostro calcio, però, ci sono le certezze (o quasi): la sfide di Serie A si giocheranno a porte chiuse almeno fino a Natale. Lo riporta La Gazzetta dello Sport spiegando che, al momento, appare difficile ipotizzare una riapertura al pubblico prima delle festività natalizie come stabilito della bozza del nuovo Decreto del Governo.

Il massimo campionato, dunque, andrà avanti senza pubblico almeno fino alla fine dell’anno con i club che dovranno fare i conti anche con i mancati introiti dovuti dai biglietti e dagli abbonamenti. Si stima, infatti, che i match giocati a porte chiuse, per quel che riguarda la stagione 2019/2020, provocheranno una perdita stimata tra i 75 e i 95 milioni di euro per i  venti club di Serie A. A questi andrebbero ad aggiungersi le perdite dei primi mesi della stagione successiva. Nel 2021, forse, tutto potrà tornare alla normalità.

Articoli correlati