Serie B, verso l’ultima giornata: bagarre in zona play-off e play-out

176

serie bkt fucsia

Venerdì 31 luglio si giocherà l’ultima giornata del campionato di Serie B, sono ancora tanti i verdetti da emettere.

FROSINONE – Sarà un finale pirotecnico quella che caratterizzerà l’ultima giornata del campionato di Serie B 2019/2020. Alcuni verdetti sono già stati emessi, come le promozioni dirette di Benevento e Crotone e la retrocessione del Livorno, ma c’è ancora molto da decidere. Mancano solo novanta minuti alla conclusione regolare e alle 23 del 31 luglio conosceremo con certezza le squadre che prenderanno parte agli spareggi. Per quanto concerne la corsa play-off sono ben sei le squadre in lotta per quattro posti, visto che Spezia e Pordenone hanno già staccato il pass.

In primo piano c’è la sfida tra Frosinone e Pisa, un vero e proprio spareggio visto che entrambe le squadre occupano la sesta posizione, insieme al Chievo, a quota 53 punti. La compagine veneta, dal canto suo, giocherà tra le mura amiche contro un Pescara che ha bisogno di vincere per centrare aritmeticamente la salvezza. Ai margini della zona play-off ci sono Salernitana ed Empoli con la formazione campana che giocherà tra le mura amiche contro lo Spezia mentre i toscani se la vedranno contro il Livorno. In quinta posizione, ma incredibilmente a rischio, c’è anche il Cittadella che giocherà sul campo dell’Entella: ai veneti basta un punto.

Situazione ingarbugliata anche nei bassifondi della classifica con il Trapani che, nonostante il successo in extremis contro il Perugia, ha un piede e mezzo in Serie C. Per accedere ai play-out, infatti, la squadra siciliana dovrebbe vincere con tredici reti di scarto contro il Crotone e sperare in un pareggio tra Cosenza e Juve Stabia. Il match del San Vito, dunque, si preannuncia bollente visto che le Vespe hanno un solo risultato per evitare la retrocessione. Il Cosenza, invece, può ancora sperare nella salvezza diretta nel caso in cui vincesse e, in contemporanea, Perugia e Pescara perdessero. E’ lotta a quattro per evitare i play-out con Venezia-Perugia che si preannuncia infuocata, al pari di Cosenza-Juve Stabia: ai lagunari basta un pareggio per salvarsi mentre gli umbri devono vincere e sperare che una tra Pescara e Ascoli non faccia altrettanto contro Chievo e Benevento. Di seguito le partite del prossimo turno la classifica:

Serie B, 38.ma giornata: le partite in programma

Venerdì 31 luglio ore 21

Ascoli-Benevento

Virtus Entella-Cittadella

Trapani-Crotone

Livorno-Empoli

Cosenza-Juve Stabia

Venezia-Perugia

Chievo-Pescara

Frosinone-Pisa

Cremonese-Pordenone

Salernitana-Spezia

La classifica dopo 37 turni

BENEVENTO 83
CROTONE 68
Spezia 58
Pordenone 57
Cittadella 55
Chievo 53
Pisa 53
Frosinone 53
Salernitana 52
Empoli 51
Cremonese 48
Virtus Entella 48
Venezia 47
Ascoli 46
Pescara 45
Perugia 45
Cosenza 43
Juve Stabia 41
Trapani 41
LIVORNO 21

 

Articoli correlati