Sportitalia raddoppia: nasce il nuovo canale “SoloCalcio”

43

Dalla mezzanotte di oggi Sportitalia raddoppia lancia SoloCalcio visibile in chiaro e gratuitamente sul canale 61 del digitale terrestre.

MILANO – Il conto alla rovescia è finalmente terminato. Dalla mezzanotte di oggi Sportitalia raddoppia lancia SoloCalcio visibile in chiaro e gratuitamente sul canale 61 del digitale terrestre. Una novità che rende ancora più ricca e facile da fruire la programmazione dell’emittente diretta da Michele Criscitiello. Su SoloCalcio saranno visibili oltre mille partite all’anno, tutte in chiaro e gratuitamente.
Il debutto del nuovo canale, che si affiancherà allo storico canale 60 di Sportitalia (in versione HD sul canale 560) avverrà in concomitanza con l’inizio dell’ultima giornata della sessione estiva del calciomercato 2021-2022, coperta con una maratona dedicata da Sportitalia alla volata finale delle trattative di Serie A, B, C e del grande calcio internazionale.
In occasione del lancio del nuovo canale sul 61 del digitale terrestre ci sarà anche un restyling del logo e del nome: non più SI Solo Calcio ma SoloCalcio. Gli spazi pubblicitari saranno venduti a cura di PRS Mediagroup, concessionaria che opera da oltre 40 anni nel settore della televisione e dell’editoria.
SoloCalcio ospiterà le dirette dei campionati che fanno parte dell’offerta Sportitalia: 400 partite in esclusiva del campionato Primavera 1 TimVision, Coppa Italia e Supercoppa italiana, 200 dei campionati argentino e del Brasileirao, la Coppa di Francia, i primi passaggi in chiaro delle gare di Barcellona e Manchester City in Liga, Premier League e Champions League e le dirette delle sfide nel campionato ucraino dello Shakhtar Donetsk di Roberto De Zerbi.

Al pari di tutto il resto dell’offerta dell’emittente guidata da Michele Criscitiello, SoloCalcio sarà raggiungibile anche sulla App Sportitalia, scaricabile su dispositivi IOS, Android e visibile anche con Google Chromecast, Amazon FireStick. e Android Tv. Tutto senza la necessità di abbonamento e senza spendere nemmeno un euro. La App è fruibile anche dall’estero.

Articoli correlati