Svezia – Ucraina 1-2 dts: Dovbyk decisivo nei supplementari

3782

Svezia Ucraina Euro 2020 cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Svezia – Ucraina del 29 giugno 2021 in diretta: dopo il botta e risposta nel primo tempo tra Zinchenko e Forsberg, nella ripresa i legni hanno congelato il punteggio. Cambio azzeccato da Shevchenko nell’extra time e nazionale qualificata ai quarti dove a Roma sfiderà l’Inghilterra

La cronaca con commento minuto per minuto

RISULTATO FINALE: SVEZIA-UCRAINA 1-2

2° TEMPO SUPPLEMENTARE

18' è finita! L'Ucraina segna nel finale con Dovbyk e conquista i quarti di finale! Gara che sembrava destinata a concludersi ai calci di rigori ma sul più bello arriva il colpo vincente della mossa fatta nei supplementari da Shevchenko. Prossimo impegno dunque a Roma contro l'Inghilterra, lascia invece la competizione la Svezia che ha pagato a caro prezzo prima un intervento di Danielson che li ha costretti in 10 nel finale quindi il buco centrale in occasione del 2-1. Vi ringraziamo per averci seguito e appuntamento ai prossimi live

18' fallo in attacco di Helander

16' DOVBYK!!! VANTAGGIO DELL'UCRAINA!!! Cross teso dalla sinistra di Zinchenko per la testa dell'attaccante che passa in mezzo a Lindelof e Helander e da due passi fredda Olsen! Il VAR conferma la rete. Giallo per il giocatore

15' 3 minuti di recupero

14' scontro di gioco tra Helander e Bezus con quest'ultimo che resta a terra e nuova interruzione di gioco. Il giocatore pronto a rientrare

13' filtrante di Zinchenko per Karavaev in area ma leggermente troppo lungo e l'azione sfuma

13' in campo Bezus per Sydorchuk

12' tentativo di contrabalzo per Malinovskyi dal limite dell'area, palla di poco a lato!

10' resiste a una doppia carica Malinovskyi che conquista una punizione sulla trequarti d'attacco, fallo di Berg: calcia verso la porta con un rasoterra ribattuto in area da Krafth

7' gioco fermo, a terra Karavaev e Berg dopo uno scontro di gioco nell'area della Svezia. Ha la peggio il giocatore della Svezia ha bisogno delle cure mediche. Borsa del ghiaccio sotto l'orecchio sinistro per il giocatore che si rialza ed è pronto a rientrare in campo

6' fermato in fuorigioco Dovbyk, il giocatore era stato servito in area da un filtrante molto preciso di Malinovskyi e da due passi aveva calciato comunque alto

3' gomito un pò largo di Ekdal su Karavaev che conquista una punizione. Sugli sviluppi brivido in area della Svezia con Helander che scivola in area ma riesce ugualmente a intercettare la sfera

non ce la fa Yarmolenko, al suo posto Dovbyk. Batte l'Ucraina questo secondo tempo supplementare

molti i giocatori stanchi e acciaccati in questa fase di gioco

1° TEMPO SUPPLEMENTARE

20' si chiude il primo tempo supplementare sul punteggio di 1-1 ma Svezia che è rimasta in 10 per l'espulsione di Danielson. Si va al cambio campo

18' rimessa laterale lunga di Krafth, palla che arriva a centroarea sul piede di Forsberg che impatta male, pallone alto sulla traversa. Nell'occasione una botta presa da Kryvtsov temporaneamente a bordo campo per le cure mediche

17' fallo in attacco su Berg di Malinovskyi e Svezia che può chiudere in avanti con la battuta di Olsen

16' angolo basso di Malinovskyi palla ancora sul fondo

15' 3 minuti di recupero e giocatore che si rialza ancora un pò intontito dalla pallonata

15' cross di Yarmolenko con palla che colpisce in volto Krafth un pò stordito a terra, staff medico in campo per verificare le condizioni del giocatore

14' si è giocato poco in questo primo tempo supplementare per l'interruzione di poco fa

11' Tsygankov rileva l'infortunato Besedin che ha di fatto giocato pochi minuti

11' lascia il campo Olsson per Helander

8' intervento molto brutto su Besedin di Danielson che prende il giallo ma c'è il VAR in corso, Orsato va a rivedere l'intervento. Attenzione il cartellino è ROSSO! Svezia che resta in 10! Besedin a bordo campo a farsi medicare dopo il colpo, ghiaccio sul ginocchio

6' triplo cambio per la Svezia: Quaison, Berg e Claesson per Kulusevski, Isak e Larsson

4' lascia il campo Stepanenko al suo posto Makarenko

3' possesso palla prolungato dell'Ucraina in questo avvio

è la Svezia a dare il via ai supplementari, un cambio per l'Ucraina con Besedin per Yaremchuk

SECONDO TEMPO

47' finiscono i tempi regolamentari tra Svezia e Ucraina, 1-1 il risultato e match che proseguirà con i tempi supplementari. Dopo il botta e risposta nel primo tempo nella ripresa nazionali fermati dal legno, una volta colpito da Sydorchuk e ben due da Forsberg

45' 2 minuti di recupero

44' su lungo lancio di Ekdal conclusione in area di Kulusevski dopo un controllo con il mancino e perde lo spazio per calciare chiuso da Zabarnyi in corner. Nulla di fatto sugli sviluppi

43' fermato in posizione di fuorigioco Malinovskyi

41' gara che sembra ormai volersi incanalare sul binario dell'extra time, ancora pochi minuti per vincerla

40' cartellino giallo per Forsberg, punito un fallo su Stepanenko

38' il giocatore viene sostituito da Bengtsson, dentro anche Krafth per Lustig

36' gioco fermo, a terra Augustinsson che sembra aver dato tutto e staff medico in campo

35' nazionali che sembrano un stanche in questa fase finale

34' giallo per Yarmolenko

34' non si chiude uno scambio in area tra Forsberg e Kulusevski, libera la difesa

32' maggior possesso palla per la Svezia in questa ripresa, adesso ha il 52%

30' tentativo dalla distanza per Stepanenko che trova il muro di Ekdal

28' pescato in offside Kulusevski

24' giallo a Kulusevski, punito un intervento su Zinchenko

24' traversa di Forsberg! Il giocatore parte defilato, aggira due avversari e calcia dal limite con il destro a giro superando il portiere ma ancora una volta non baciato dalla fortuna

21' su corner di Forsberg palla che arriva sul secondo palo a Kulusevski bravo a calciare con il sinistro a giro ma ottima opposizione di Bushchan in angolo con un tuffo di pugni! Sugli sviluppi si innesca il contropiede dell'ucraina ma in area Yarmolenko calcia debole e centrale

20' punizione conquistata da Olsson per intervento falloso di Malinovskyi

18' cross dal fondo lento in area di Sydorchuk preda del portiere

17' lancio fuori misura di Olsson, rimessa laterale regalata

16' spazio a Malinovskyi che subentra a Shaparenko

15' lancio preciso di Ekdal per Isak che libero in area conclude di prima con il piatto e palla a lato con il destro!

14' ottimo intervento in scivolata di Matviyenko a pochi metri dalla linea di porta! Nell'occasione bel filtrante di Forsberg per un compagno che di prima aveva provato il cross

12' in poco più di un minuto un legno per parte e si resta sull'1-1. Due episodi che infiammano una ripresa partita un pò con il freno a mano

11' legno anche per Forseberg!!! Azione in verticale di Isak che intelligentemente serve il compagno che apre l'interno in area e centra in pieno il palo alla sinistra di Buschchan!

10' palo esterno clamoroso di Sydorchuk! Su assist di Yarmolenko il giocatore arriva con i tempi giusti a concludere in area ma è sfortunato

9' su sponda di Forsberg tentativo di Larsson con il destro rasoterra, palla si qualche metro a lato!

8' conclusione da dimenticare per Stepanenko da fuoriarea su palla di Yarmolenko deviata da da Danielson

7' lungo lancio per Yarmolenko con Olsen che deve intervenire fuoriarea per anticiparlo

6' lancio di Olsson per il taglio di Larsson, intercetta la difesa

4' cross di Yarmolenko dalla destra, intercetta un difensore in acrobazia a centroarea

3' Forsberg in area per Kulusevski ma il giocatore tenta un dribbling di troppo e perde palla

2' lancio per Isak che prova a far sponda per Kulusevski ma senza successo

si riparte! Calcio d'avvio questa volta battuto dalla Svezia, nessun cambio nell'intervallo

PRIMO TEMPO

45' senza recupero si chiude il primo tempo tra Svezia e Ucraina. Gara giocata su buoni ritmi e con avvio un pò bloccato. A metà tempo inizia a salire in cattedra la nazionale di Sheva che al termine di una bell'azione la sblocca con Zinchenko. Ci mette poco la Svezia a reagire e nel finale di tempo trova il pari con un siluro del solito Forsberg da fuori area deviato da un difensore. Pari e patta e tutto vivere questo secondo tempo assieme fra pochi istanti sempre qui su CalciomagazineLIVE

43' FORSBERG!!!! PAREGGIO DELLA SVEZIA!!! Sponda di Isak per la conclusione da fuoriarea del compagno con il mancino, sfera deviata da Zabarnyi ad alzare la traiettoria e a freddare Buschchan sulla sua destra. Quarto gol per lui che come avevamo anticipato nella presentazione era tra i più attesi del match

41' prova a incunerarsi in mezzo a due avversari Kulusevski chiuso regolarmente in area prima di poter arrivare alla conclusione

40' un pò frettolosa la ripartenza dell'Ucraina ma prontamente riconquistato il possesso palla

39' fitta rete di passaggi palla a terra quindi su cross dal fondo di Augustinsson, allontana la difesa

38' possesso palla a favore dell'Ucraina (55%) sceso un pò in questi ultimi minuti dove sta provando a farsi sotto la nazionale svedese

36' Larsson per Kulusevski ma sul suo cross lungo ci arriva Karavaev in anticipo

32' conclusione di Yarmolenko in area alta dopo un controllo di petto su palla proveniente dalla destra

30' Larsson!!! Punizione insidiosa dai 25 metri da posizione defilata con palla indirizzata verso il primo palo ma il tuffo del portiere salva i suoi. Nulla di fatto sul successivo tiro dalla bandierina di Augustinsson dalla destra

27' ZINCHENKO!!! VANTAGGIO DELL'UCRAINA!!! Conclusione molto bella a incrociare con il mancino in area e sfera che si infila nonostante una deviazione con i pugni del portiere! Azione partita da una sventagliata di Shaparenko a destra per Karavaev bravo a vedere Yarmolenko, intelligente assist per il compagno freddo nel colpire in porta

26' lancio in area per Kulusevski che non riesce ad arpionare la sfera favorendo l'intervento in uscita di Buschchan

25' fallo in pressione di Ekdal che ha fermato sul nascere un possibile contropiede di Yarmolenko

23' cross dal fondo di Kulusevski verso un compagno meglio piazzato in area ma intercetta la difesa

19' destro in area di Isak che mette i brividi! Il giocatore servito da Kulusevski con un rasoterra si inserisce con i tempi giusti ma conclude largo in diagonale!

18' cross teso dalla destra di Kulusevski innescato in profondità, colpo di testa non preciso di Forsberg e palla che finisce sul fondo

17' attenta chiusura a centroarea di Kryvtsov su lancio indirizzato a Isak

16' non si chiude uno scambio palla a terra in area con Yarmolenko che fallisce il passaggio

15' gara un pò bloccata con le difese molto chiuse centralmente

12' segnalata posizione di offside per Yarmolenko e dall'altra parte Stepanenko svirgola un pallone in area regalando un nuovo tiro della bandierina. Battuta di Forsberg troppo sul portiere che la fa sua

11' grande intervento di Olsen sul diagonale di Yaremchuk in area! Bello scambio palla a terra con Yarmolenko e il portiere ci mette i pugni a salvare sul primo palo

9' azione di Shaparenko innescato sulla trequarti ma conclusione da posizione centrali quasi al limite dell'area larga

7' primo corner per la Svezia, deviata una conclusione in area di Kulusevski. Qualche istante prima bravo Forsberg a inserirsi su un cross dalla sinistra ma è stato chiuso. Nulla di fatto sul corner battuto da Forsberg

5' senza fretta la nazionale di Andersson che prova una giocata in verticale per Isak, guadagnato un fallo laterale

3' lancio di Matviyenko per Zinchenko che conquista un fallo laterale ma l'azione non ha seguito e primo possesso Svezia: palla dalla destra scodellata in area e uscita di Buschchan con un pugno un pò rischiosa ma efficace

2' prima azione che si sviluppa sulla sinistra d'attacco ma non ci sono sbocchi e l'Ucraina riparte dal suo portiere

Partiti! Calcio d'avvio battuto da Yaremchuk. Ucraina in maglia blu, Svezia gialla

La vincente affronterà a Roma per i quarti di finale l'Inghilterra

Ci siamo! Arbitri, Svezia e Ucraina fanno il loro ingresso in campo. Inni nazionale, tutto pronto all'inizio del match!

Sarà Daniele Orsato ad arbitrare il match coadiuvato da Giallatini e Preti mentre il quarto ufficiale sarà Massa e al VAR Irrati.

Tra i giocatori più attesi sicuramente della nazionale di Andersson c'è Forsberg con la novità dal primo minuto Kulusevski preferito a Quaison a formare il tandem offensivo. Per quanto riguarda la nazionale di Shevchenko c'è da capire se sarà confermato il 4-3-3 o un modulo ibrido come quello visto contro la Francia lo scorso marzo tra il 3-5-2 e il 5-4-1.

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Svezia - Ucraina. Dopo le emozioni di Inghilterra - Germania siamo pronti a commentare l'ultimo match valido per gli ottavi di finale.

TABELLINO

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Lustig (dal 38' st Krafth), Lindelöf, Danielsson, Augustinsson (dal 38' st Bengtsson); S. Larsson (dal 6' pts Claesson), Olsson (dall'11' pts Helander), Ekdal, Forsberg; Kulusevski (dal 6' pts Quaison), Isak (dal 6' pts Berg). A disposizione: Johnsson, Nordfeldt, Svensson, Sema, Jansson, Cajuste. Ct: Andersson

UCRAINA (4-3-3): Buschchan; Karavaev, Zabarnyi, Matviyenko, Kryvtsov; Stepanenko (dal 4' pts Makarenko), Sydorchuk (dal 13' sts Bezus), Zinchenko; Yarmolenko (dal 1' sts Dovbyk), Yaremchuk (dal 1' pts Besedin dall'11' pst Tsygankov), Shaparenko (dal 16' st Malinovskyi). A disposizione: Pyatov, Trubin, Sobl, Marlos, Mykolenko, Tymchyk.  Ct: Shevchenko

Reti: al 27' pt Zinchenko, al 43' pt Forsberg, al 16' sts Dovbyk

Ammonizioni: Kulusevski, Yarmolenko, Forsberg, Dovbyk

Espulso al 9' pts Danielson

Recupero: nessuno nel primo tempo, 2 minuti nella ripresa, 3 minuti nel primo e secondo tempo supplementare

Le parole di Andersson e Shevchenko

Andersson: “Ho riunito i giocatori e ho detto loro che non vorrei essere in nessun’altra parte del mondo in questo momento. Riguardo alla partita, siamo consapevoli del fatto che l’Ucraina sia un’ottima squadra e che fa del contropiede uno dei suoi punti di forza. Contro l’Austria ha accusato un po’ di stanchezza, ma ora ha goduto di qualche giorno in più di riposo ed arriverà pronta e motivata contro di noi”.

Shevchenko: “La Svezia è una squadra molto organizzata. Hanno un chiaro stile di gioco e lo perseguono sempre. Le cose che fanno le fanno molto bene. Sono pericolosi, soprattutto con i passaggi in verticale. La Svezia è molto forte fisicamente e non perde quasi mai i duelli individuali. Infine, è una formazione molto ostica nel gioco aereo”.

La presentazione del match

GLASGOW – Questa sera, martedì 29 giugno, alle ore 21 si giocherà Svezia – Ucraina, incontro valido per gli ottavi di finale di Euro 2020. Da una parte c’è la Nazionale di Andersson che ha chiuso al primo posto il Gruppo E grazie ai successi contro Slovacchia e Polonia e al pareggio con la Spagna. Dall’altra parte troviamo la Nazionale di Shevchenko che ha chiuso al terzo posto il Gruppo E vincendo con la Macedonia del Nord e perdendo contro Olanda e Austria. Sono quattro i precedenti tra le due squadre con il bilancio favorevole all’Ucraina che ha raccolto 2 successi contro 1 vittoria della Svezia, 1 pareggio. Nell’unico confronto ufficiale tra le due Nazionali successo da parte dell’Ucraina che si è imposta per 2-1 nella fase a gironi di EURO 2012. La Svezia ha vinto solo tre delle ultime 11 partite alla fase finale di EURO raccogliendo 2 pareggi e 6 sconfitte. Il bilancio della Nazionale scandinava ad Hampden Park è di 1 vittoria e 2 sconfitte. Il bilancio della Nazionale ucraina, in quel di Glasgow, è di 1 sconfitta. La vincente di questo confronto giocherà i quarti di finale contro una tra Inghilterra e Germania. La sfida verrà diretta dall’arbitro italiano Daniele Orsato mentre i suoi assistenti saranno Alessandro Giallatini e Fabiano Preti. Il quarto uomo sarà Davide Massa mentre al VAR ci saranno Massimiliano Irrati, Marco Di Bello, Filippo Meli e Paolo Valeri.

QUI SVEZIA – Andersson dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-4-2 con Olsen in porta, pacchetto difensivo composto da Lustig e Augustinsson sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Lindelof e Danielson. A centrocampo Olsson ed Ekdal in cabina di regia con Larsson e Forsberg sulle fasce laterali mentre davanti tandem offensivo composto da Quaison e Isak.

QUI UCRAINA – Shevchenko dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-3-3 con Buschchan in porta, pacchetto difensivo formato da Karavaev e Mykolenko sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Zabarnyi e Matviyenko. A centrocampo Sydorchuk in cabina di regia con Malinoskyi e Zinchenko mezze ali mentre in attacco tridente offensivo composto da Yarmolenko, Yaremchuk e Tsygankov.

Le probabili formazioni di Svezia – Ucraina

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Lustig, Lindelöf, Danielsson, Augustinsson; S. Larsson, Olsson, Ekdal, Forsberg; Quaison, Isak. Allenatore: Andersson

UCRAINA (4-3-3): Buschchan; Karavaev, Zabarnyi, Matviyenko, Mykolenko; Malinovskyi, Sydorchuk, Zinchenko; Yarmolenko, Yaremchuk, Tsygankov. Allenatore: Shevchenko

STADIO: Hampden Park

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Svezia – Ucraina, valido per gli ottavi di finale di Euro 2020, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Rai 1 (canali 1 e 501 HD del digitale terrestre), sia su Sky. Gli abbonati di quest’ultimo potranno vederla sui canali Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre, Sky Sport Football (numero 203 del satellite) e Sky Sport (numero 251 del satellite). La sfida sarà trasmessa anche in diretta streaming. Gara disponbile attraverso Rai Play, mentre gli abbonati Sky potranno vederla grazie a Sky Go. In entrambi i casi, da pc o notebook sarà sufficiente collegarsi con il sito ufficiale della piattaforma, mentre sui dispositivi mobili come tablet e smartphone occorrerà scaricare la app per sistemi iOS e Android. L’alternativa è costituita da NOW, il servizio di streaming live e on demand di Sky, che permette agli utenti che acquistano il pacchetto Sport di vedere le partite di Euro 2020.

Articoli correlati