Venezia – Pisa 1-1: Gliozzi risponde a Novakovich

561

Venezia Pisa cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Venezia – Pisa di Sabato 17 settembre 2022 in diretta: succede tutto nel primo tempo con il botta e risposta in 4 minuti

VENEZIA – Sabato 17 settembre, allo Stadio “Armando Penzo” di  Venezia, andrà in scena Venezia – Pisa, gara valida per la sesta giornata del campionato di Serie B 2022-2023; calcio di inizio previsto per le ore 14. Una sfida tra due squadre, partite con grandi ambizioni, che però, finora, sono andate al di sotto delle aspettative. I lagunari vengono dalla sconfitta esterna per 2-0 contro la SPAL e sono a quota punti, con un percorso di una partite vinta, una pareggiata e tre perse, quattro gol fatti e otto subiti. É andata peggio alla squadra di Maran, che una settimana fa ha perso in casa di misura contro la Reggina ed é ultima con un solo punto, frutto di un pareggio e quattro sconfitte, sei reti realizzate e dieci incassate. L’ultimo incrocio tra le due compagini, in terra veneta, risale al 4 gennaio 2021, quando finì 1-1, A dirigere il match sarà Daniele Perenzoni, coadiuvato dagli assistenti  Pietro Dei Giudici di Latina e da Antonio Severino di Campobasso. Quarto uomo Kevin Bonacina di Bergamo; al Var Daniele Paterna di Teramo, assistito da Niccolò Pagliardini di Arezzo.

Tabellino

VENEZIA: Maenpaa N., Andersen M. K. (dal 20′ st Haps R.), Busio G., Candela A. (dal 36′ st Johnsen D.), Ceccaroni P., Fiordilino L., Modolo M. (dal 45’+2 st Pierini N.), Novakovich A., Pohjanpalo J., Ullmann M. (dal 36′ st Cheryshev D.), Wisniewski P.. A disposizione: Bruno, Sperandio T., Bjarkason B. S., Cheryshev D., de Vries J., Haps R., Johnsen D., Leal P. T., Pierini N., St.Clair H., Svoboda M., Zabala F. Allenatore: Javorcic I..

PISA: Nicolas A.,, Barba F., Beruatto P., Calabresi A., Canestrelli S., Gliozzi E. (dal 41′ st Cisse M.), Ionita A., Marin M. (dal 33′ st Mastinu G.), Nagy A., Sibilli G. (dal 33′ st Piccinini G.), Tramoni M. (dal 41′ st Toure I.). A disposizione: Dekic V., Livieri A., Cisse M., Esteves T., Hermannsson H., Jureskin R., Mastinu G., Masucci G., Morutan O., Piccinini G., Rus A., Toure I. Allenatore: Maran R..

Reti: al 40′ pt Novakovich A. (Venezia) al 44′ pt Gliozzi E. (Pisa) .

Ammonizioni: al 38′ pt Wisniewski P. (Venezia), al 12′ st Ceccaroni P. (Venezia), al 28′ st Modolo M. (Venezia) al 20′ pt Marin M. (Pisa), al 36′ pt Barba F. (Pisa), al 2′ st Ionita A. (Pisa), al 23′ st Calabresi A. (Pisa).

Espulsioni: al 27′ st Ionita A. (Pisa).

I convocati del Venezia

Portieri: Bruno Bertinato, Niki Mäenpää, Tommaso Sperandio

Difensori: Antonio Candela, Pietro Ceccaroni, Ridgeciano Haps, Marco Modolo, Michael Svoboda, Harvey St Clair, Maximilian Ullmann, Przemysław Wiśniewski, Facundo Zabala

Centrocampisti: Magnus Andersen, Gianluca Busio, Antonio Luca Fiordilino, Patrick Leal

Attaccanti: Bjarki Bjarkason, Denis Cheryshev, Jack de Vries, Dennis Johnsen, Andrija Novakovich, Nicholas Pierini, Joel Pohjanpalo

Le dichiarazioni di Javorcic alla vigilia

“Abbiamo voglia di reagire, ci stiamo allenando al meglio per fronteggiare un momento di difficoltà e per dare il massimo. Continuo a concentrarmi sul mio lavoro e sulla squadra, questo non è il momento di parlare: solo i fatti danno credibilità, e io so bene quanto abbiamo fatto in questi due mesi. La consapevolezza di trovarsi in una situazione di debolezza è in realtà un ottimo momento di apprendimento, se si è nelle condizioni di farne tesoro. Devo rispettare il percorso di ciascuno di miei ragazzi, e sulla base di questo si faranno le scelte necessarie nella convocazioni: sono qui per tutelare la squadra. Anche il Pisa, come noi, vive un momento negativo, ma chi conosce il calcio dall’interno sa dare il giusto peso a questo tipo di situazioni, senza esagerarle né in un senso né nell’altro. A darmi sicurezza e tranquillità è il lavoro quotidiano che facciamo, i cui risultati potrebbero non vedersi nell’immediato, ma che scavano a fondo. Credo profondamente nel progetto e nei componenti della rosa, nonostante i numerosi infortuni che ci troviamo ad affrontare al momento. Siamo una delle migliori squadre in termini di costruzione delle occasioni, anche se stentiamo a finalizzarle”.

Presentazione del match

QUI VENEZIA – Javorcic dovrebbe affidarsi al modulo 4-3-3 schierando Maenpaa tra i pali e una difesa a quattro composta al centro da Modoloe Ceccaroni e sulle fasce da Candela e Ullmann. A centrocampo Crnigoj, Fiordilino e Cuisance. Tridente offensivo formato da Connolly, Novakovich e Johnsen.

QUI PISA –  Maran dovrebbe rispondere col modulo 4-3-2-1 con Nicolas in porta e con Calabresi, Rus, Barba e Beruatto pronti a formare il blocco difensivo. Centrocampo composto da Ionita, Nagy e Marin. Unica punta Gliozzi, supportata dai trequartisti Mastinu e Tramoni.

Le probabili formazioni di Venezia – Pisa

VENEZIA (4-3-3): Maenpaa; Candela, Modolo, Ceccaroni, Ullmann; Crnigoj, Fiordilino, Cuisance; Connolly, Novakovich, Johnsen. Allenatore: Javorcic

PISA (4-3-2-1): Nicolas; Calabresi, Rus, Barba, Beruatto; Ionita, Nagy, Marin; Mastinu, Tramoni; Gliozzi. Allenatore: Maran

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro  verrà trasmesso da Dazn, sia sull’app che sul sito ufficiale. Il match sarà visibile anche su Sky Sport (canale 257 del satellite) e su Helbiz Live, piattaforma per la mobilità sostenibile, visibile tramite app anche sulle moderne smart tv.