Venezia – Reggina 1-2: successo in rimonta per i calabresi

752

Venezia - Reggina cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Venezia – Reggina di Sabato 12 novembre 2022: alla rete di Pohjanpalo risponde prima Canotto poi Hernani

VENEZIA – Sabato 12 novembre, nella cornice dello Stadio “Pier Luigi Penzo”, andrà in scena Venezia – Reggina, gara valida per la tredicesima giornata della Serie B 2022-2023; calcio di inizio previsto per le ore 14.  I lagunari, nelle ultime cinque sfide hanno ottenuto un solo punto; vengono dalla sconfitta esterna di misura contro il Como. Guidati da Soncin al posto dell’esonerato Javorcic, sono penultimi con 9 punti, frutto di due vittorie, tre pareggi e sette sconfitte, dodici gol fatti e diciannove subiti. Gli amaranto sono secondi in classifica, a pari merito col Genoa e a cinque lunghezze dalla capolista Frosinone, a quota 22, con un percorso di sette partite vinte, una pareggiata e quattro partite perse, ventidue reti realizzate (miglior attacco del torneo) e sette incassate; nel posticipo hanno vinto il big match contro il Genoa. L’ultimo incontro risale al 2 aprile 2021 quando, a Venezia, finì 0-2 per gli ospiti. A dirigere il match sarà Matteo Marcenaro della sezione di Genova, coadiuvato dagli assistenti Schirru e Fontani, quarto uomo Ancora. Alla VAR Di Martino, assistito da Longo.

Tabellino

VENEZIA: Joronen J., Andersen M. K. (dal 15′ st Cheryshev D.), Busio G., Ceccaroni P., Crnigoj D. (dal 15′ st Fiordilino L.), Haps R., Johnsen D. (dal 15′ st Cuisance M.), Modolo M. (dal 38′ st Pierini N.), Pohjanpalo J. (dal 25′ st Novakovich A.), Wisniewski P., Zampano F.. A disposizione: Bruno, Candela A., Ceppitelli L., Cheryshev D., Cuisance M., Fiordilino L., Novakovich A., Pierini N., Svoboda M., Tessmann T., Ullmann M., Zabala F. Allenatore: Vanoli P..

REGGINA: Ravaglia F., Camporese M., Canotto L. (dal 35′ st Cionek T.), Fabbian G. (dal 1′ st Menez J.), Gagliolo R., Giraudo F. (dal 1′ st Di Chiara G.), Gori G. (dal 22′ st Liotti D.), Hernani, Majer Z., Pierozzi N., Rivas R. (dal 26′ st Cicerelli E.). A disposizione: Colombi S., Bouah D., Cicerelli E., Cionek T., Crisetig L., Di Chiara G., Dutu E., Liotti D., Loiacono G., Menez J., Obi J., Ricci F. Allenatore: Inzaghi F..

Reti: al 10′ pt Pohjanpalo J. (Venezia) al 10′ st Canotto L. (Reggina) , al 31′ st Hernani (Reggina) .

Ammonizioni: al 28′ st Haps R. (Venezia) al 12′ st Canotto L. (Reggina), al 28′ st Liotti D. (Reggina), al 42′ st Menez J. (Reggina).

Presentazione del match.

QUI VENEZIA – Javorcic dovrebbe affidarsi al modulo 3-4-1-2 schierando Joronene tra i pali e una difesa a tre composta da Svoboda, Ceccaroni e Ceppitelli. In mezzo al campo Fiordilino e Busio mentre sulle corsie esterne agiranno Zampano e Haps. Davanti Pohjanpalo e Cheryshev, supoportati da Cuisance.

QUI  REGGINA –  Inzaghi dovrebbe confermare il tradizionale modulo 4-3-3 con Colombi tra i pali e con una difesa a quattro composta al centro da Gagliolo e Di Chiara e da Pierozzi e Cionek sulle fasce. A centrocampo Maier, Fabbian e Canotto; tridente offensivo formato da Crisetig, Menez e Rivas.

Le probabili formazioni di Venezia – Reggina

VENEZIA (3-4-1-2): Joronen; Svoboda, Ceccaroni, Ceppitelli, Zampano, Busio, Fiordilino, Haps; Cuisance; Cheryshev, Pohjanpalo. Allenatore: Andrea Soncin

REGGINA (4-3-3): Colombi, Cionek Gagliolo, Di Chiara; Pierozzi, Maier, Fabbian, Crisetig, Canotto, Rivas, Ménez, Allenatore: Filippo Inzaghi

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro verrà trasmesso da Dazn, sia sull’app che sul sito ufficiale. Il match sarà visibile anche su Sky Sport, su Onefotball e su Helbiz Live, piattaforma per la mobilità sostenibile, visibile tramite app anche sulle moderne smart tv.