Didattica linea difensiva a quattro

Fiorentina: Viviano-Della Rocca destino incrociato …

Un destino incrociato, ancora una volta. Emiliano Viviano e Francesco Della Rocca sono arrivati alla Fiorentina “in coppia” dal Palermo, dopo aver vissuto la stessa lunghissima attesa prima di un via libera definitivo (l’uno legato all’altro) che sembrava non arrivare mai. Tutti ormai conoscono la storia, con l’accordo trovato da viola e rosanero per il prestito congiunto dei due giocatori (diventato poi per Viviano oneroso e con diritto di riscatto), rimasti sospesi diverse settimane prima di poter iniziare l’avventura fiorentina. Non tutti sanno, però, che le storie del portiere classe ’85 e del centrocampista classe ’87 hanno iniziato ad intrecciarsi già 3 anni fa, per arrivare fino ad oggi.

È l’estate del 2009 quando il Bologna acquista la metà del cartellino di Viviano dal Brescia (l’altra comproprietà era già dell’Inter) girando ai lombardi circa 2,5 milioni di euro più una contropartita tecnica, in prestito: appunto Della Rocca. Cammino inverso, insomma, che porta il fiorentino ad affermarsi in serie A, mentre il brindisino stenta a sbocciare e dopo 6 mesi se ne andrà al Perugia in Prima Divisione. La stagione successiva, però, i due si ritrovano compagni di squadra, naturalmente in rossoblu dove Della Rocca viene richiamato e dove si ritaglia un ruolo da protagonista con 23 presenze da titolare più 4 da subentrante. Nell’estate 2011 le strade dei due si separano, ma solo per pochi mesi: il centrocampista viene acquistato dal Palermo (in comproprietà) mentre Viviano finisce all’Inter a causa di un clamoroso e grottesco errore del Bologna nella compilazione delle buste. Ma i destini dei due giocatori, come dicevamo, tornano presto ad incontrarsi visto che a gennaio il portiere – smaltito l’infortunio al legamento crociato del ginocchio – trova una possibilità di rilancio proprio con la maglia rosanero. Il resto è storia moderna, con il doppio, sudatissimo, ‘sbarco’ alla Fiorentina. Sperando che sia la loro tappa più importante.

[Simone Bargellini - Fonte: www.violanews.com]

Fantacalcio a Premi

Categorie