15ma giornata di Serie A 2020/2021: ecco come è andata

16

logo serie a rosa

Ieri è andata in archivio la prima giornata di Serie A del nuovo anno, con tante partite e tanti gol. Andiamo ora a fare un riepilogo su tutte le partite che si sono giocate.

INTER-CROTONE

Vince in rimonta e in goleada nel secondo tempo l’Inter, che schiaccia il Crotone per 6-2, guidato da Lukaku e Lautaro Martinez. La squadra di Conte fa la sua ottava vittoria consecutiva e rimane a -1 dal Milan mentre il Crotone, nonostante una buona partita nel primo tempo, perde male poi nel secondo e torna ultima in classifica.

SPEZIA-VERONA

Continua il momento negativo dello Spezia che subisce la terza sconfitta consecutiva contro l’Hellas Verona che grazie al grande gol in rovesciata di Zaccagni porta a casa tre punti importanti che tengono la squadra di Juric aggrappata al sogno Europa, mentre la squadra di Italiano torna terzultima e con l’incubo retrocessione.

PARMA-TORINO

Torna a vincere il Torino che con una goleada contro il Parma conquista tre punti importantissimi che fanno respirare la squadra di Giampaolo, per il Parma invece cala la notte, dopo la scontro diretto perso contro il Crotone, la squadra di Liverani sbaglia anche un altro scontro diretto per la salvezza e ora la panchina dell’ex tecnico del Lecce è in bilico, dopo sei match senza vincere e con un solo punto dalla zona retrocessione.

FIORENTINA-BOLOGNA

Continua a fare punti la Fiorentina che dopo la grande vittoria in casa della Juventus, ottiene un pareggio che fa classifica contro il Bologna, al suo quarto consecutivo. Prandelli e Mihajlovic mantengono così lontana la zona retrocessione.

GENOA-LAZIO

Importante punto del Genoa contro la Lazio, la squadra di Ballardini ottiene 4 punti su 6 nelle ultime due uscite col pareggio contro la squadra di Simone Inzaghi che continua a essere ancora incostante nei risultati. Per la Lazio si allontana l’Europa mentre il Genoa resta aggrappato alla salvezza.

ATALANTA-SASSUOLO

Atalanta show sul Sassuolo, la squadra di Gasperini rifila una pesante goleada alla squadra di De Zerbi, riavvicinando così la zona Europa, con il quinto risultato utile consecutivo.

ROMA-SAMPDORIA

Vince ancora la Roma, che fa quattro vittorie nelle ultime cinque e rimane terza in classifica, la squadra di Fonseca grazie a Dzeko, continua il momento positivo, per la Sampdoria invece rimane comunque una buona classifica con la squadra di Ranieri a +6 dalla zona retrocessione.

CAGLIARI-NAPOLI

Continua il periodo negativo dei sardi che perdono la loro seconda partita consecutiva contro il Napoli, che grazie ad un super Zielinski e ad un pessimo Cagliari, ottiene una vittoria schiacciante ed importante che lancia ancora la squadra di Gattuso al quarto posto. La squadra di Di Francesco invece, ora preoccupa e la classifica non è tranquilla.

BENEVENTO-MILAN

Il Benevento gioca ma il Milan vince, nonostante l’inferiorità numerica la squadra di Pioli grazie ad un rigore di Kessié e ad un gran gol di Leao, porta a casa altri tre punti che permettono ai rossoneri di rimanere in testa alla classifica, per la squadra di Pippo Inzaghi rimane comunque una classifica tranquilla.

JUVENTUS-UDINESE

Senza troppi sforzi, la Juventus dopo la debacle contro la Fiorentina, batte l’Udinese con un risultato ampio, nonostante la partita positiva della squadra di Gotti che subisce il secondo ko di fila. Per la squadra di Pirlo arriva pertanto una vittoria importante in vista dello scontro diretto di questo mercoledì contro il Milan, che potrebbe riaprire la corsa allo scudetto.

A cura di Andrea Scozzafava

Articoli correlati