Euro 2016, parte bene la Polonia: 1-0 all’Irlanda del Nord

422

Un gol di Milik al 51′ regala la vittoria alla Polonia contro l’Irlanda del Nord nella prima giornata del Gruppo C

trofeo UEFA Europa LeagueNIZZA – Parte bene la Polonia che, a Nizza, batte l’Irlanda del Nord per 1-0. Vittoria strameritata per Lewandowski e c. che riescono a sbloccare il match al 51′ con il gol di Milik. Polonia che si issa al primo posto del Gruppo C. Stasera Germania-Ucraina.

La gara

Per quanto riguarda le formazioni,  i polacchi si affidano a Lewandowki e Milik. In mezzo al campo Krychowiak e Maczynski giostrano le operazioni, mentre ai loro lati si sistemano Blaszczykowski e Kapustka, che sostituisce l’infortunato Grosicki. In difesa, davanti a Szczęsny, la linea a quattro di difesa va a comporsi così da destra verso sinistra: Piszczek, Glik, Pazdan e Jedrzejczyk. 4-5-1 abbottonatissimo, invece, per Michael O’Neill, che dietro all’unica punta Lafferty propone una nutrita rappresentanza di centrocampisti composta da McNair, Norwood, Davis, Baird e Fersguson. In porta c’è McGovern, preferito a Carrol, mentre la difesa a quattro si disegna con Cathcart e Evans in mezzo, affiancati sulle corsie da McAuley e McLaughlin .

Subito molto propositiva la Polonia ma Milik al 6′ liscia il pallone da buona posizione. Al 9′ altra chance gettata alle ortiche da Milik, bravo a tagliare sul primo palo ma impreciso nel tiro d’incontro a correggere il cross invitante di Jędrzejczyk. Al 29′ sempre e solo Milik ci prova con il sinistro, Mc Govern blocca in due tempi. Al 31′ Polonia ad un passo dal gol: Milik  lavora benissimo il pallone in area di rigore, si apparecchia la conclusione scartando McLaughlin ma poi calcia alto in precario equilibrio. Al 39′ ancora la Polonia vicina gol ma c’è uno  strepitoso balzo felino di McGovern, bravo a deviare con la punta delle dita un missile terra-aria di Kapustka. Il primo tempo, caratterizzato dal dominio Polacco, finisce 0-0.

Nell’intervallo primo cambio per l’Irlanda del Nord: dentro Dallas per McNair. Al 51′ si sblocca il match: pregevole assist a rimorchio di Kuba che arma il mancino chirurgico di Milik che vale il punto dell’1-0. McGovern sfiora appena, ma non può evitare l’inevitabile. Al 66′ dentro Washington per  Ferguson nell’Irlanda del Nord. Al 72′ prima occasione della partita per l’Irlanda del Nord: bella progressione palla al piede di Washington, che elude il tentativo di recupero di Pazdan ma poi si trova a dover fare i conti con la grande uscita bassa di Szczesny. Al 77′  in campo Ward per Baird nell’Irlanda del Nord. Al 78′  finisce la partita di Maczynski, comincia quella di Jodlowiec per la Polonia. All’ 81′ Grosicki per Kuba nella Polonia. All’ 82′ stupenda coordinazione di Milik, fantastico in un amen a riordinare il corpo e a calciare al volo un pallone che era uscito da un flipper impazzito in area. Para abbastanza agevolmente McGovern. All’ 85′ si fa rivedere anche l’Irlanda del Nord: schema da palla inattiva per la squadra di O’Neill, con Davis che sorprende tutta la retroguardia polacca ma non trova l’impatto col pallone. All’ 88′ ultimo cambio per Nawałka: dentro Peszko per Kaputska. Nel finale poco o nulla. Parte bene la Polonia che oltre alla vittoria dimostra di avere un buon calcio. Tanto da lavorare invece per l’Irlanda del Nord.

Articoli correlati