Il Benevento passa ad Ascoli con una rete di Lapadula

784

Ascoli Benevento cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Ascoli – Benevento del 13 maggio 2022 in diretta: i giallorossi hanno la meglio nella sfida al Del Duca e conquistano la semifinale playoff

ASCOLI PICENO – Venerdì 13 maggio, allo Stadio “Cino e Lillo Del Duca”, andrà in scena Ascoli – Benevento, match valido per il primo turno dei playoff di Serie B: calcio di inizio alle ore 20.30. In caso di parità dopo i tempi regolamentari e i supplementari, saranno i marchigiani a staccare il pass per la semifinale grazie al miglior piazzamento in classifica.

Cronaca con tabellino in tempo reale

RISULTATO IN DIRETTA: ASCOLI-BENEVENTO 0-1

SECONDO TEMPO

45' 6' Finisce la partita! Il Benevento vince e passa al turno successivo dei playoff! Grazie per averci seguito, alla prossima! 

45' 2' Espulso Dionisi per un brutto intervento su Calò.

45' Ci saranno sei minuti di recupero.

44' Con un pari l'Ascoli porterebbe il Benevento ai supplementari. Diversamente, la sua partita finirebbe qui.

43' Ammoniti per proteste Dionisi e Leali 

39' Paratona di Paleari a mano aperta! Il portiere vola come un gatto sulla sua destra, sventando un'occasionissima di Dionisi che aveva colpito di testa!

36' Entrano Ricci ed Eramo, escono Falasco e Caligara.

35' Esce Letizia ed entra Vogliacco.

30' Ultimo quarto d'ora prima della fine: chi vince va a giocare il play off contro il Pisa.

27' Entrano Paganini e Salvi, escono Maistro e Baschirotto.

24' Tentativo di Bidaoui ma il tiro è impreciso.

20' Venti minuti anche nella ripresa, sempre 0-1 per il Benevento.

17' Entra Bidaoui, esce Collocolo.

13' Improta crossa dalla sinistra per Lapadula, ma l'attaccante ex Milan per poco non ci arriva con la testa.

12' Esce Ionita, entra Elia.

5' Primi cinque minuti di gioco ancora sull'1-0 per il Benevento messo a segno nel primo tempo.

4' Ammonito Improta per un fallo su Saric.

2' Maistro calcia una punizione sulla quale Dionisi sfiora di testa: nessun problema per Paleari, che blocca la sfera.

1' Comincia la seconda frazione.

PRIMO TEMPO

45' 5' Finisce la prima frazione, a più tardi per la cronaca della ripresa.

45' Ci saranno cinque minuti di recupero.

44' L'Ascoli sembra un pugile suonato dopo l'inaspettato vantaggio delle Streghe.

40' Mancano cinque minuti, recupero escluso, alla fine del primo tempo.

38' Dodicesimo centro in questa stagione per l'ex attaccante del Pescara.

37' Goooooooooooooooooooooooooooooooooooooal! Segna di testa Lapadula, infilando in rete sul secondo palo dopo una gran palla mancina di Masciangelo!!!!

36' Cartellino giallo anche per Acampora dopo un fallo su Dionisi.

33' Ci prova Caligara incocciando su punizione da pochi metri, ma il tiro finisce fuori.

32' Ammonito Calò.

30' Eccoci alla mezz'ora, le due squadre continuano a studiarsi e non sembrano volersi fare male l'un l'altra.

29' Letizia vuole prendere campo a destra, tacco e lascia lì.

25' Bellusci allarga il gomito all'altezza del viso di Lapadula e viene ammonito.

23' Destro di Maistro, Paleari si oppone e manda in calcio d'angolo.

20' Venti minuti di gioco e siamo ancora fermi sul pareggio a occhiali.

19' Cross in mezzo di Dionisi, interviene Glik che manda in angolo e sventa così ogni rischio.

16' Rientrato anche Acampora.

15' Siamo arrivati al quarto d'ora ma il risultato non si sblocca.

13' Bellusci è rientrato in campo, Acampora no.

12' Pubblico molto caldo questa sera. Si gioca di fronte a 11.000 spettatori, di cui poco più di 500 arrivati da Benevento.

10' Dopo i primi dieci minuti di gioco siamo ancora fermi sul pareggio a reti bianche.

9' Scontro aereo tra Bellusci e Acampora, gioco interrotto perché i due giocatori non si rialzano.

5' L'Ascoli ha alzato subito il ritmo della gara.

4' Falasco serve Maistro, che tira ma Paleari spedisce in corner. Nulla di fatto dai successivi sviluppi.

3' Su punizione si fa sotto Barba, ma la difesa della squadra di casa spazza via.

1' La partita è cominciata.

Buonasera a tutti dallo stadio Del Duca di Ascoli, dove tra poco avrà inizio la gara tra i piceni e il Benevento. Venerdì 13 maggio dalle ore 19.30 le formazioni ufficiali, dalle ore 20.30 la cronaca con commento in tempo reale della partita.

TABELLINO

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Baschirotto (27' st Salvi), Bellusci, Botteghin, Falasco (36' st Ricci); Collocolo (17' st Bidaoui), Caligara (36' st Eramo), Saric; Maistro (27' st Paganini); Dionisi, Tsadjout. A disp.: Bolletta, Guarna, Bidaoui, Eramo, Fontana, Franzolini, Iliev, Paganini, Quaranta, Ricci, Salvi, Tavcar. Alle. Sottil.

BENEVENTO (4-3-3): Paleari; Letizia (35' st Vogliacco), Barba, Glik, Masciangelo; Calò, Ionita (12' st Elia), Acampora; Improta, Lapadula, Tello. A disp.: Manfredini, Gyamfi, Elia, Farias, Vogliacco, Petriccione, Foulon, Insigne R., Viviani, Pastina, Forte, Brignola. All. Caserta. 

Reti: Lapadula 37' st

Arbitro: Manganiello

Ammoniti: Bellusci, Calò, Acampora, Dionisi, Leali 

Espulsi: Dionisi

Recupero: 5' pt, 6' st

Formazioni ufficiali di Ascoli – Benevento

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Baschirotto, Bellusci, Botteghin, Falasco; Collocolo, Caligara, Saric; Maistro; Dionisi, Tsadjout. A disposizione: Bolletta, Guarna, Bidaoui, Eramo, Fontana, Franzolini, Iliev, Paganini, Quaranta, Ricci, Salvi, Tavcar. Allenatore: Sottil.

BENEVENTO (4-3-3): Paleari; Letizia, Barba, Glik, Masciangelo; Calò, Ionita, Acampora; Improta, Lapadula, Tello. A disposizione: Manfredini, Gyamfi, Elia, Farias, Vogliacco, Petriccione, Foulon, Insigne R., Viviani, Pastina, Forte, Brignola. Allenatore: Caserta.

Convocati di Sottil

Portieri: Bolletta, Guarna, Leali

Difensori: Baschirotto, Bellusci, Botteghin, Falasco, Quaranta, Salvi, Tavcar

Centrocampisti: Buchel, Caligara, Collocolo, Eramo, Fontana, Franzolini, Maistro, Paganini, Saric

Attaccanti: Bidaoui, Dionisi, Iliev, Ricci, Tsadjout.

Convocati di Caserta

Portieri: Manfredini, Muraca, Paleari, Tartaro

Difensori: Barba, Foulon, Gyamfi, Glik, Letizia, Masciangelo, Pastina, Vogliacco

Centrocampisti: Acampora, Calò, Elia, Ionita, Petriccione, Talia, Tello, Viviani

Attaccanti: Brignola, Farias, Forte, Improta, Insigne, Lapadula

Le parole di Dionisi in vista del match

Queste le parole del capitano bianconero: “In partite come queste bisogna mantenere la calma, restare lucidi, avere quel pizzico di concentrazione in più, sapendo che sono sfide decisive. Bisogna limitare gli errori tecnici, quelli tattici o sulle marcature, insomma fare attenzione a tutti quei particolari che in questa fase fanno la differenza. Stiamo lavorando bene, c’è concentrazione e c’è la giusta tranquillità; è importante mantenere un certo equilibrio, è giusto che tutta Ascoli sogni e farlo insieme è straordinario, ma noi dobbiamo restare coi piedi per terra e continuare a lavorare”.

La presentazione del match

L’Ascoli ha conquistato un posto nei playoff grazie ai 36 punti conquistati nel girone di ritorno, rivelandosi la miglior formazione della seconda parte della stagione regolare davanti a Monza, Lecce e Cremonese. La squadra di Sottil, grazie al 4-0 contro la Ternana nell’ultimo turno, si  é classificata al sesto posto con 65 punti, frutto di diciannove vittorie, otto pareggi e undici sconfitte con cinquantadue gol fatti e quarantadue subiti. Nelle ultime sfide ha vinto quattro volte e pareggiato una, siglando otto gol e subendone uno. Settimo posto per i sanniti, a quota 67 punti e con un cammino di diciotto partite vinte, nove pareggiate e undici perse, con sessantanove reti segnate e trentanove incassate. Non stanno attraversando un buon periodo di forma visto che il bilancio delle ultime cinque sfide parla di una vittoria e quattro sconfitte con sei gol fatti e nove subiti. Nel corso del campionato le due sfide sono state vinte dalla squadra ospite sul risultato di 2-0. A dirigere il match sarà Gianluca Manganiello di Pinerolo, coadiuvato dagli assistenti Giovanni Baccini della sezione di Conegliano e Valerio Vecchi di quella di Lamezia Terme. Quarto Ufficiale Marco Serra di Torino, al VAR Marco Guida di Torre Annunziata, AVAR Pasquale De Meo di Foggia.

QUI ASCOLI – Sottil potrebbe affidarsi al modulo 4-3-2-1, con Leali in porta e con  Salvi, Bellusci, Botteghin, e D’Orazio in posizione arretrata. A centrocampo Collocolo, Buchel e Saric. Unica punta Tsadjout davanti ai trequartisti Maistro e Dionisi

QUI COSENZA – Caserta dovrebbe rispondere col modulo 4-3-3, con Paleari in porta e con Elia, Barba, Pastina, e Foulon a formare il pacchetto difensivo. In mezzo al campo Petriccione, Viviani, Acampora. Tridente offensivo composto da Insigne, Lapadula e Tello.

Le probabili formazioni di Ascoli – Benevento

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Salvi, Bellusci, Botteghin, D’Orazio; Collocolo, Buchel, Saric; Maistro; Dionisi, Tsadjout. Allenatore: Sottil.

BENEVENTO (4-3-3): Paleari; Elia, Barba, Pastina, Foulon; Petriccione, Viviani, Acampora; Insigne, Lapadula, Tello. Allenatore: Caserta.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro  verrà trasmesso da Dazn, sia sull’app che sul sito ufficiale. Il match sarà visibile anche tramite la diretta gol della Serie B trasmessa da Sky, sul canale Sky Sport calcio; è possibile seguire la diretta streaming sulle app di Sky Go e Now. La sfida si potrà seguire anche su Sky ai canali Sky Sport Calcio (202 del satellite) e Sky Sport (251 del satellite) e su Helbiz Live, piattaforma per la mobilità sostenibile, visibile tramite app anche sulle moderne smart tv.