Benevento, Inzaghi: “Sorpreso dalle parole di Gastaldello”

79

Benevento, Inzaghi: "Il calcio ha il diritto e il dovere di ripartire"

Le parole dell’allenatore del Benevento nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di OttoGol, trasmissione di OttoChannel.

BENEVENTO – Filippo Inzaghi, tecnico del Benevento, è intervento ai microfoni di OttoChannel. Queste le sue parole:  “I giocatori hanno voglia di tornare in campo. Mi sorprende ciò che ha detto Gastaldello. Visto che tutte le aziende sono ripartite, non capisco perché il calcio non debba fare lo stesso. Personalmente ho dovuto tenere a freno i miei ragazzi perché volevano allenarsi. Ho sentito mio fratello Simone e anche altri colleghi che fanno lo stesso discorso. Al di là del primo posto abbiamo sempre detto che volevamo tornare a giocare perché penso che la nazione abbia bisogno di vederci. Altri hanno fatto strani giochi legati alla classifica. Il calcio è uno sport di contatto, ma se in campo sono tutti negativi non penso che si possano contagiare”.

Sulla prossima Serie A ha aggiunto:  “A Benevento ho a disposizione tutto ciò che un allenatore possa desiderare: un presidente unico, un direttore molto bravo e una squadra che mi segue. Per noi è stato tutto bello. In Serie A arriveranno dei momenti difficili, ma con questo contesto li affronteremo al meglio e ne usciremo con il lavoro. Con queste basi non mi preoccupa nulla”. 

Articoli correlati