Bologna: Boghossian e Acquafresca, due i nomi per l’attacco

E’ caccia al nome dell’attaccante di prima fascia che Sergio Porcedda ha confermato arriverà in settimana. I nomi più forti sono quelli di Joaquin Boghossian (23), uruguaiano di 197 cm per 85 kg del Newell’s Old Boys e Robert Acquafresca (23) per il quale il Genoa non riesce a trovare  la società giusta a cui cederlo.

Non sono chiaramente escluse possibili novità, di certo c’è che con Di Vaio, Meggiorini e Gimenez, i rossoblu stanno facendo le cose in grande. Domani sarà annunciato Andrea Esposito (24) dal Genoa, difensore che può giocare sia come centrale che come esterno di difesa, uno dei tanti ruoli che l’organico rossoblu deve ancora colmare.

A centrocampo, sempre entro la settimana, si potrebbe chiudere la trattativa per Albin Ekdal (20) che oggi partirà però titolare nella prima partitella dei bianconeri nella Juventus di Del Neri, mentre entro giovedi si dovrebbe concludere anche per Rene Khrin (20). Per il giovane talento di proprietà Inter, si attende l’arrivo dell’agente per trovare l’accordo sul contratto che lo porterà in rossoblu. Sia per Ekdal che per Khrin, la formula sarà comproprietà. Anche Luca Siligardi (22) è sulla via del capoluogo emiliano ma su di lui l’Inter si è riservata di avere il controriscatto. Tra domani e mercoledi, Cristiano Lupatelli (32) scioglierà le proprie riserve e dirà se accetterà o meno la proposta del Bologna per fare il secondo di Viviano.

Incerto ancora il destino di Dennis Diekmeier (20) per il quale però sono stati fatti passi avanti, mentre in Grecia circola la voce secondo la quale i rossoblu sarebbero su Roger Guerreiro (28), centrocampsita brasiliano dal passaporto polacco dell’AEK Atene. Di sicuro, ad oggi vi sono Meggiorini e Esposito, per il resto si parla di trattative in fase avanzata ma non ancora chiuse.

[Redazione Zero Cinquantuno – Fonte: www.zerocinquantuno.it]