Bologna – Hellas Verona 1-0: decide una rete di Svanberg nella ripresa

1519

Bologna Verona cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Bologna – Hellas Verona del 13 settembre 2021 in diretta: prosegue il buon momento della squadra rossoblù che trova un lampo nel finale

La cronaca con commento minuto per minuto

RISULTATO FINALE: BOLOGNA-HELLAS VERONA 1-0

SECONDO TEMPO

52' è finita! Il Bologna conquista un prezioso successo contro il Verona grazie a una rete di Svanberg al 33' della ripresa e raggiunge quota 7 in classifica. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

52' giallo per Dominguez e Faraoni che si sono stuzzicati

51' giallo per proteste a Di Francesco

50' Sansone in verticale per Skov Olsen anticipato appena fuori area di piedi dal portiere

48' bolide di Sansone che dal limite calcia in corsa, vola Montipò a deviare la palla destinata a infilarsi sotto l'incrocio dei pali!

47' dentro Santander per Arnautovic

45' 6 minuti di recupero

43' fallo in attacco di Cancellieri che perde l'uno contro uno con De Silvestri

41' angolo per il Bologna sulla destra d'attacco, palla in area con Arnautovic che arriva in corsa e colpisce da due passi alzando la mira!

39' giallo a Ceccherini che ha sbracciato su Arnautovic

38' a terra Bonifazi dopo una ricaduta, gioco fermo e Di Francesco manda fuori Ilic per Lasagna

36' cross di Dominguez per il colpo di testa ravvicinato di Skov Olsen, palla di poco a lato!

33' SVANBERGGG!!! VANTAGGIO DEL BOLOGNA!!! Scarico di Arnautovic per il compagno che con il collo interno di destro dal limite piazza un diagonale tanto potente quanto preciso e sfera all'angolino alla destra di Montipò!

30' dentro Cancellieri e Ceccherini per Caprari e Casale

28' gioco fermo, a terra Casale dopo un contrasto e staff medico in campo. Il giocatore a bordo campo per controllare se è tutto ok

28' angolo per il Bologna, allontana di pugni Montipò

25' azione personale di Svanberg che prova un rasoterra dal limite ma comoda presa di Montipò

23' doppio cambio nel Bologna: fuori Barrow e Orsolini per Sansone e Skov Olsen

21' azione di Barak in area ma il giocatore si è trascinato la palla sul fondo

17' chance sprecata da Barrow su corner dalla destra di Orsolini, conclusione sul piede sbagliato un pò ciccata e sfera su fondo

15' lascia il campo Tameze per Hongla

14' buona chiusura di Gunter su Arnautovic in area su buon filtrante di Barrow

11' pericolo in area rossoblù con Simeone che supera Bonifazi ma Skorupski in uscita bassa riesce a evitare la conclusione in porta!

10' gioco fermo, a terra Tameze ricaduto un pò male dopo un contrasto

9' numero di Caprari in area su Medel ma sul passaggio a centroarea Barak viene anticipato!

6' fallo in attacco di Barrow, una spinta su Magnani che ha fatto muro dietro

4' giallo a Barak per trattanuta su Soriano che lo aveva preso d'infilata sulla trequarti d'attacco

3' buona pressione di Magnani su Barrow, rimessa laterale conquistata

calcio d'avvio questa volta battuto dal Bologna

squadre in campo per il secondo tempo, una novità nel Verona con Magnani al posto di Dawidowicz

PRIMO TEMPO

45' si chiude senza recupero il primo tempo tra Bologna e Verona. 0-0 all'intervallo con la squadra di Di Francesco con il maggior possesso palla ma unica occasione gol confezionata allo scadere da Simeone. I rossoblù invece hanno costruito almeno tre occasioni gol. Vi aspettiamo fra pochi minuti per seguire il secondo tempo

44' pennellata di Faraoni in area per il colpo di testa di Simeone, palla di un soffio a lato!

41' chiusura in area di Bonifazi su Simeone, c'è il corner: nulla di fatto sugli sviluppi e possesso palla per il Bologna

39' scambio in area tra Barak e Faraoni, ci mette una pezza la difesa

34' sponda di Soriano per Barrow, destro di Barrow molto angolato. Si distende Montipò per deviare in angolo! Nulla di fatto sugli sviluppi dell'angolo

32' buon ripiego di Dominguez in area su Simeone, molto prezioso in fase di non possesso palla il giocatore rossoblù

30' bello scambio tra Arnautovic e Soriano che dal limite prova un diagonale con il mancino, esterno del palo e palla sul fondo!

26' prolungato possesso palla del Verona spezzato da un buon intervento di Dominguez

23' cross insidioso verso il secondo palo di Faraoni, le difesa si rifugia in angolo: nulla di fatto sugli sviluppi

22' fermato in posizione di offside Caprari servito in verticale da Lazovic

20' sponda di Soriano per Svanberg che arma il destro dal limite e palla di alcuni metri a lato!

14' giocata in verticale di Soriano sulla trequarti ma non si chiude lo scambio con Arnautovic. Nell'occasione lento nella sovrapposizione Barrow

13' cross basso di Barak in area per Simeone che non riesce a raggiungere l'invito del compagno

11' fallo in attacco di Simeone a centroarea su Medel in occasione di un cross teso dal fondo

10' scarico di Barak per Tameze che prova con il mancino dal limite ma mira a lato

9' verticalizzazione per Simeone che in area viene rimontato all'ultimo da Medel, efficace la chiusura

8' chiusura di Dawidowicz su Barrow, ultimo tocco dell'esterno rossoblù e rimessa dal fondo

6' cross di esterno per Lazovic ma mira errata, palla sull'esterno della rete

5' primo corner conquistato da Soriano che ha ricevuto un filtrante di Orsolini: nulla di fatto sul corner con palla che arriva sulla testa di Barrow sul secondo palo ma non riesce a renderla giocabile

4' prova a far densità il Bologna nella trequarti avversaria ma non trovando sbocchi riparte dalle retrovie

3' pressing efficace di Simeone che fa perder palla a Medel

2' spunto di Caprari in area, superato secco Medel quindi non riesce a essere cattivo nel momento della conclusione

partiti! Calcio d'avvio battuto dal Verona in maglia a sfondo bianco, Bologna nella tradizionale maglia rossoblù

Le squadre fanno il loro ingresso sul terreno di gioco, tutto pronto all'inizio del match!

Un saluto ai lettori di Calciomagazine e benvenuti alla diretta di Bologna - Hellas Verona, posticipo della terza giornata di campionato. Mihailovic ha confermato la formazione della vigilia con Medel ancora una volta preferito a Soumaro mentre sulla mediana spazio a Dominguez vista l'assenza di Schouten. Preferito Barrow a Sansone con Soriano e Orsolini dietro Arnautovic. Di Francesco fa esordire dal primo minuto il neo acquisto Caprari arretrando la posizione di Ilic vista l'indisponibilità di Veloso. In avanti Simeone preferito a Lasagna.

TABELLINO

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Medel, Bonifazi, Hickey; Dominguez, Svanberg; Orsolini (dal 23' st Skov Olsen), Soriano, Barrow (dal 23' st Sansone); Arnautovic (dal 47' st Santander). A disposizione: Bardi, Binks, Soumaoro, Theate, Mbaye, Van Hooijdonk, Dijks, Vignato, Amey. Allenatore: Mihajlovic

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Casale (dal 30' st Ceccherini), Günter, Dawidowicz (dal 1' st Magnani); Faraoni, Tameze (dal 15' st Hongla), Ilic (dal 38' st Lasagna), Lazovic; Barak, Caprari (dal 30' st Cancellieri); Simeone. A disposizione: Pandur, Berardi, Kalinic, Cetin, Bessa, Ragusa. Allenatore: Di Francesco

Reti: al 33' st Svanberg

Ammonizioni: Barak, Ceccherini, Di Francesco, Dominguez, Faraoni

Recupero: nessuno nel primo tempo, 6 minuti nella ripresa

Le parole di Mihajlovic e Di Francesco

Mihajlovic: “Ogni partita ci può insegnare qualcosa. Con la Ternana abbiamo capito cosa non dobbiamo fare. Con la Salernitana che se non si molla si può ottenere qualcosa; con l’Atalanta invece abbiamo capito che se si gioca di squadra e tutti si sacrificano, si possono contenere anche gli avversari più forti. In generale, in ogni partita si impara dagli errori e si può crescere. So di essere uno di quelli che è qui da più tempo. La mia crescita personale passa da questa stagione che sarà fondamentale per capire che giocatore vorrò diventare. A livello collettivo sento un stima, una fiducia da parte di tutti che mi deve spingere a fare di più: è la responsabilità giusta che un giocatore si deve assumere. Si è una classifica bugiarda la loro. Hanno perso Zaccagni, ma hanno preso Simeone, poi hanno Caprari… E’ una squadra dura da battere. Contro l’Inter per la prima mezzora hanno giocato meglio loro. Vengono qui per fare punti, ma sappiamo che noi giochiamo in casa, davanti al nostro pubblico e siamo reduci da una partita che ci ha insegnato molto. Sarà una sfida aperta, ma alla nostra portata soprattutto nell’ottica di fare un salto di qualità. Queste partite dobbiamo portarle a casa. Non abbiamo più alibi: siamo consapevoli dei nostri mezzi e 9 partite su 10 se fai quello che devi fare il risultato lo porti a casa”.

Di Francesco: “Il fatto di aver avuto i nazionali successivamente è uno svantaggio, ma vale per tutte le squadre. Abbiamo lavorato tantissimo sulla continuità di prestazione, che ci è un po’ mancata in queste due gare. Abbiamo lavorato anche sull’intensità, dovevamo incrementare il lavoro per mettere più benzina nelle gambe dei ragazzi. Sarà difficile in questa gara, Miguel ha avuto un problemino in questi giorni, lo saprete dalle convocazioni di domani se ci sarà. Oggi farà un test, come Ceccherini. Ilic in questo momento credo che debba giocare nei due in mezzo al campo: è un giocatore di prospettiva, il livello è già alto, ma non deve perdere l’umiltà che sta avendo nel lavoro. La continuità devono averla tutti, in queste gare ci è un po’ mancata. Spesso si sottovaluta, nel guardare le gare, il fattore calci piazzati. Che invece sono determinanti. Abbiamo preso gol su un fallo laterale: certe cose vanno allenate, va allenata la concentrazione. Fino al 46′, se c’era una squadra in campo che era dominante, era il Verona. A livello psicologico prendere gol dopo un minuto riporta la gara in un’altra direzione. Nel calcio ci sono gli episodi: col Sassuolo c’è stata un’espulsione. Ma noi lo sappiamo, e dobbiamo essere pronti. Dobbiamo cercare di fare meglio e allenare queste situazioni. È anche normale che quando il livello fisico scema un po’ prevale la squadra che ha maggiore qualità: in quel caso bisogna correre di più”.

Convocati della partita

BOLOGNA

  • Portieri: Bardi, Molla, Skorupski.
  • Difensori: Amey, Binks, Bonifazi, De Silvestri, Dijks, Hickey, Mbaye, Medel, Soumaoro, Theate.
  • Centrocampisti: Dominguez, Soriano, Svanberg, Vignato.
  • Attaccanti: Arnautovic, Barrow, Cangiano, Orsolini, Sansone, Santander, Skov Olsen, Van Hooijdonk.

HELLAS VERONA

1 Pandur
5 Faraoni
7 Barák
8 Lazović
9 Kalinić
10 Caprari
11 Lasagna
14 Ilić
15 Çetin
16 Casale
17 Ceccherini
18 Cancellieri
21 Günter
22 Berardi
23 Magnani
24 Bessa
27 Dawidowicz
32 Ragusa
61 Tameze
78 Hongla
96 Montipò
99 Simeone

La presentazione del match

BOLOGNA – Questa sera, lunedì 13 settembre, alle ore 20.45 si giocherà Bologna – Hellas Verona, incontro valido per la terza giornata del campionato di Serie A 2021/2022. Da una parte c’è la squadra di Mihajlovic che viene dal pareggio esterno contro l’Atalanta ed in classifica occupa la sesta posizione con 4 punti. Dall’altra parte troviamo la squadra di Di Francesco che è reduce da due sconfitte casalinghe contro Sassuolo ed Inter ed in classifica occupa l’ultimo posto con 0 punti. Il Bologna è rimasto imbattuto nelle ultime sei sfide di Serie A contro l’Hellas Verona (3 vittorie e 3 pareggi) mentre aveva perso tre delle precedenti sette contro gli Scaligeri nel torneo (3 vittorie e 1 sconfitta).La sfida del Dall’Ara verrà diretta dal signor Pezzuto della sezione di Lecce.

QUI BOLOGNA – Mihajlovic dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-2-3-1 con Skorupski in porta, pacchetto difensivo composto da De Silvestri e Hickey sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Medel e Bonifazi. A centrocampo Dominguez e Svanberg in cabina di regia mentre davanti spazio a Orsolini, Soriano e Sansone alle spalle di Arnautovic.

QUI HELLAS VERONA – Di Francesco dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-4-2-1 con Montipò tra i pali, pacchetto difensivo composto da Gunter, Dawidowicz e Magnani. A centrocampo Ilic e Tameze in cabina di regia con Faraoni e Lazovic sulle corsie esterne mentre davanti spazio a Caprari e Barak alle spalle di Simeone.

Le probabili formazioni di Bologna – Hellas Verona

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Medel, Bonifazi, Hickey; Dominguez, Svanberg; Orsolini, Soriano, Sansone; Arnautovic. Allenatore: Mihajlovic

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Gunter, Dawidowicz, Magnani; Faraoni, Ilic, Tameze, Lazovic; Caprari, Barak, Simeone. Allenatore: Di Francesco

STADIO: Renato Dall’Ara

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Bologna – Hellas Verona, valido per la terza giornata del campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su DAZN e su Sky Sport Calcio (canale 202). Sarà possibile seguire il match tramite app della smart tv o su tutti i dispositivi collegati ad una console PlayStation 4 o Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X), oppure ancora usando Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. Gli abbonati DAZN potranno seguire la gara di Serie A anche in streaming attraverso dispositivi mobili come PC, smartphone e tablet tramite app. Dopo il fischio finale sarà inoltre possibile vedere on demand gli highlights e il match integrale. Prima e dopo il match approfondimenti in studio.

Articoli correlati