Brasile-Corea del Nord 2-1: Verdeoro col freno a mano tirato

Nel primo tempo la Selecao di Dunga pareva essersi dimenticata di rappresentare una Nazione penta campione, simbolo assoluto della storia dei Mondiali.

Il gioco era ingessato, approssimativo, lezioso, ostaggio delle gabbie allestite dalla volenterosa Corea, al ritorno nell’iride dopo 44 anni di mistica attesa (ricordate Inghilterra ’66, quando gli occhi a mandorla giocarono un brutto scherzo agli azzurri?).

Solo a tratti s’intravedeva la proverbiale samba, con qualche preziosismo tecnico comunque fine a se stesso. Poi nella ripresa i verdeoro inizieranno a salire di ritmo, chiudendo gli asiatici in una morsa.

Il muro issato dalla Corea verrà però sormontato da un gol da posizione impossibile del campione d’Europa (con l’Inter) Maicon. I coreani, dopo un’ora di difensivismo puro, a quel punto leveranno gli ormeggi per provare a giocarsela senza timori, ma il raddoppio di Elano li condannerà alla capitolazione.

Inutile poi il gol della bandiera di Ji Yun Nam, che gli consente se non altro di uscire a testa alta contro i maestri del calcio. L’interpretazione difensivista coreana si è però dimostrata controproducente.

D’altra parte significava pretendere troppo pensare di resistere agli assalti brasiliani per 90 minuti. Un Brasile che in ogni modo è stato lontano dai propri standard qualitativi, e chissà che non si rimpiangeranno le assenze (inconcepibili) di Ronaldinho e Adriano…

TABELLINO:

BRASILE – COREA DEL NORD 2-1

BRASILE (4-2-3-1): Julio Cesar ; Maicon , Lucio , Juan , Bastos ; Gilberto Silva , Melo (38’st Ramires sv); Elano (27′ st Dani Alves ), Kakà (32′ st Nilmar ), Robinho , Luis Fabiano . A disposizione: Gomes, Doni, Luisao, Thiago Silva, Gilberto, Josuè, Baptista, Kleberson, Grafite. All:. Dunga.

COREA DEL NORD (5-4-1): Myong Ri ; Jong Cha , Kwang Ri , Yun Ji , Li ; In Mun (35′ st Kim ), Yong An , Nam Pak Chol , Chol An ; Yong Hong , Jong Tae Se . A disposizione: Gil, Won, Won, Li, Jin, Chol, Pak Nam, Hyok, Jun, Myong, Kim, Sung Hyok, Chol. A disposizione: Kim Jong Hun.

Arbitro: Kassai (Ungheria)

Reti: 9′ st Maicon (B), 26′ st Elano (B), 44′ st Yun Ji (C)

Ammoniti: Ramires (B)