Sorpresa Samp: Cigarini e Torreira insieme in campo

328

CAGLIARI – Una voce circola insistente attorno agli ambienti di Corte Lambruschini: Giampaolo starebbe pensando di schierare insieme a centrocampo sia Torreira che Cigarini.

Forse di conseguenza alle valutazioni fatte nel post partita di Bologna-Sampdoria, in cui il centrocampo blucerchiato era stato irretito dallo stile tattico del Bologna, proprio in virtù della sua qualità, il tecnico dei genovesi avrebbe pensato ad aggiungere la concretezza di Cigarini, senza dover rinunciare alla fantasia di Torreira.

Se questa fosse la scelta per l’undici iniziale di Cagliari-Sampdoria, a restare in panchina sarebbe ancora Bruno Fernandes, il numero 10 sampdoriano che è stato dato come il più probabile compagno di linea con Cigarini per la prossima partita del Sant’Elia.

In effetti la presenza del solo Torreira in una linea mediana del campo di così tanta qualità, ma che fa cadere sulle spalle del giovane tutto il peso dell’impostazione del gioco, renderebbe la squadra vulnerabile ad una marcatura stretta del medesimo, e sarebbe quindi priva della possibilità di rifornire di palloni il reparto avanzato. Con l’aggiunta in campo di Cigarini, il centrocampo non offrirebbe più riferimenti certi, costringendo gli avversari a cercare soluzioni più difensive che d’attacco.

Vedremo comunque domani in conferenza se Giampaolo, solitamente poco propenso ad offrire spunti di ragionamento agli avversari nella vigilia degli incontri, se confermerà o meno questo tipo di impostazione.

Un altro motivo di riflessione per il tecnico doriano è la scelta dei due esterni difensivi, visto che sia Pavlovic che Sala non saranno disponibili.

La scelta di Giampaolo sarebbe comunque quella di riconfermare Pereira, Skriniar e Regini rispettivamente nei ruoli di esterno destro, centrale affianco a Silvestre e esterno sinistro, come per la partita di Bologna.

Sembra quindi perdere quota la presenza di Eramo a destra come era stato ventilato nei giorni scorsi.