Calciomercato del 28 agosto: Atalanta su Boga, Kean torna in bianconero

140

Atalanta alla ricerca di un esterno offensivo ed un difensore centrale. La Juve ripensa a Kean mentre il Benevento è scatenato e punta anche Kluivert e Iago Falque

ATALANTA – Bergamaschi molto attivi nel mercato in entrata. Mentre si registra uno stop improvviso nella trattativa per Thauvin, visti i costi particolarmente alti dell’operazione con il Marsiglia, la Dea sembra aver Virato su Boga. Sull’esterno del Sassuolo è forte la concorrenza di numerosi club, soprattutto il Napoli, ed il Sassuolo non scende dalla valutazione di 30 milioni di euro per il giocatore. Altro ruolo interessato dal mercato in entrata è quello del difensore centrale. Nelle ultime ore si sono intensificati i contatti per Romero della Juventus, valutato 25 milioni, e l’Atalanta è balzata in pole per l’argentino. L’alternativa in difesa è rappresentata da Mohamed Simakan, 20enne dello Strasburgo che vuole circa 15 milioni di euro. Riso, agente di Pessina ha incontrato ieri i dirigenti del Milan registrando un interesse per il suo assistito. In uscita, si registra il grande pressing del Leicester interessata a Castagne e Gosens per ricoprire il ruolo di laterale mancino. Infine, per Miranchuk, si parla di accordo in dirittura di arrivo con la Lokomotiv sulla base di 14 milioni Mosca.

JUVENTUS – I bianconeri vogliono regalare al nuovo tecnico Pirlo uno o due nuovi attaccanti quanto prima. Con Dzeko è stata raggiunta l’intesa per un biennale da 7,5 milioni a stagione più bonus. Rimane da limare la differenza tra domanda (15 milioni) ed offerta (10 mlioni) con la Roma. Inoltre, nelle ultime ore si fa sempre più insistente la voce di un ritorno in bianconero per Moise Kean, utile anche per le liste europee. Si cerca un accordo sulla base di un prestito biennale con obbligo di riscatto. Tutto fatto per McKennie, che ha sostenuto le visite mediche. Si attende solo l’ufficialità del suo arrivo in prestito oneroso di 3,5 milioni di euro, con diritto di riscatto fissato a 18 milioni.

Le grandi manovre del Benevento e gli affari del Sassuolo

BENEVENTO – I giallorossi fanno sognare i propri tifosi con nomi altisonanti in questa sessione di mercato. Sempre vivo l’interesse per Kluivert della Roma, richiesto in prestito, ma sia il giocatore sia il club della capitale sono poco propensi a questo tipo di soluzione. Piacciono anche Asamoah, oramai fuori dai piani dell’Inter e lo spagnolo Iago Falque rientrato al Torino dal prestito al Genoa. A centrocampo si proverà nelle prossime ore l’affondo per Bonaventura mentre in avanti i fari sono puntati su Gervinho e Lapadula per il quale c’è già un principio d’accordo con il Genoa.

SASSUOLO – La squadra neroverde è molto attiva in uscita: Il terzino Dell’Orco è vicino all’approdo al Crotone. Con il Genoa è stata definita la doppia cessione, a titolo definitivo, di CassataGoldaniga, che frutteranno una cifra complessiva di circa 10 milioni di euro. Per Locatelli si accetteranno solo offerte cash per valutarne la cessione: Juventus avvisata. Il Napoli potrebbe rifarsi sotto per Boga offrendo 25 milioni più il cartellino di Ounas. In entrata, invece, i nomi sono quelli del portiere Van Crombrugge dell’Anderlecht valutato 8 milioni di euro e dell’attaccante Esposito dell’Inter.

 

Articoli correlati