Calciomercato estero – Il punto della situazione al 9 gennaio 2019

364

Il Manchester United sogna Coutinho e apre l’asta per Militao. Inserimento del Valencia su Morata. No del Borussia al PSG per WeiglCalciomercato estero -  Il punto della situazione al 9 gennaio 2019

Si sta infiammando il mercato invernale anche fuori dall’Italia. Infatti, il Manchester United avrebbe avviato dei contatti con il Barcellona per riportare in Premier League Philippe Coutinho. Il costo dell’operazione sarebbe elevato e la trattativa molto difficile visto che i blaugrana hanno sborsato 160 milioni di euro solo un anno fa per avere il brasiliano dal Liverpool. I “Red Devils” si stanno muovendo anche per Eder Militao, ma per il difensore centrale servono almeno 45 milioni di euro per riuscire a battere le concorrenza di Liverpool e Real Madrid. Doppia operazione in uscita per il Chelsea con Fabregas e Morata in partenza da Londra: il primo è già a Monaco in attesa dell’ufficialità del passaggio alla squadra del Principato, il secondo sembrava ormai sicuro del Siviglia, ma nelle ultime ore si sarebbe inserito prepotentemente il Valencia. Gran colpo del Real Madrid che si è assicurato Brahim Diaz, classe ’99, dal Manchester City per una cifra vicina ai 20 milioni di euro. Timoty Weah, di proprietà del PSG, si è trasferito in prestito al Celtic, ma prima di partire per la Scozia ha rinnovato il suo contratto con i parigini fino al 2021. Dopo la cessione di Pulisic, 64 milioni di euro incassati, il Borussia Dortmund sarebbe piombato su Timo Werner. Sul giocatore ci sono da tempo Bayern Monaco, Tottenham e Liverpool, con l’aggiunta dei nero-gialli si potrebbe scatenare un’asta a quattro che potrebbe far lievitare di molto il prezzo dell’attaccante tedesco classe 1996. Stando alle indiscrezioni l’Arsenal avrebbe pronta un’offerta di 70 milioni di euro per James Rodriguez. Attualmente il colombiano è in forza al Bayern Monaco, ma la proprietà del cartellino è ancora del Real Madrid. Il PSG, che vedrà partire Rabiot al termine della stagione verso Barcellona, ha messo gli occhi su Julian Weigl del Borussia Dortmund. La società tedesca però non ha intenzione di privarsi del classe ’95 a meno di offerte molto allettanti.

Articoli correlati