Champion’s League, Roma-CSKA Mosca 5-1: partenza con il botto per i giallorossi

watch-uefa-champions-league-live-streamUn’attesa spasmodica che dura appena sei minuti, quando Iturbe deposita in rete il gol del vantaggio giallorosso e dagli spalti si sprigiona l’urlo liberatorio, un urlo di rabbia (per i troppi anni trascorsi fuori dal calcio che conta) ma soprattutto di gioia per una Roma che ha travolto il Cska Mosca. Non ha vinto, né superato, né battuto i russi ma li ha travolti irrompendo con forza nell’area avversaria e sgretolando le fragili difese degli ospiti. La squadra di Slutski si è presentata timidamente al cospetto di una squadra affamata e sportivamente cattiva. Nainggolan, Keita e Pjanic hanno formato un cerniera di centrocampo dura da superare, permettendo a Totti, Gervinho e Iturbe di scatenare la furia offensiva.

In particolare l’ivoriano sgusciava con l’imprevedibilità di un’anguilla, assistito da Iturbe e da Francesco Totti, autore di un lancio splendido che ha innescato il quarto gol di Gervinho. Da sottolineare anche le prestazioni di Manolas, sempre puntuale nelle chiusure, e di Maicon, che ha segnato il terzo gol di prepotenza irrompendo in area e sfogando tutta la sua gioia con i suoi compagni. Il tutto con il sostegno costante della Curva Sud, proprio come chiesto ieri da Garcia.

LEGGI: Champion’s League, Roma-CSKA Mosca 5-1: il tabellino

[Alessandro Carducci – Fonte: www.vocegiallorossa.it]