Chessa e Boccadamo confermati alla Castellanzese 2024/25

20
stefano boccadamo
Stefano Boccadamo – Foto: Aldo Massarutto (Fotografo ufficiale U.S.D. Castellanzese 1921)

La U.S.D. Castellanzese 1921 è lieta di annunciare il prolungamento del rapporto con Mario Chessa. Il reparto d’attacco della Castellanzese potrà contare ancora su Mario Chessa, il quale vestirà i colori neroverdi anche nella stagione 2024-2025. Tornato a Castellanza lo scorso mese di Novembre, ha totalizzato ventidue presenze e segnato nove reti, quattro delle quali su calcio di rigore, gol spesso decisivi come la tripletta al Legnano nel playout.

La conferma di Mario Chessa anche per la prossima stagione garantisce continuità al reparto d’attacco.

L’attaccante neroverde Mario Chessa ha commentato: “Sono contento di rimanere, ho scelto di tornare a Castellanza lo scorso Novembre e per me è come stare a casa, mi trovo benissimo. Sono contento anche che è rimasto il Direttore così come per il ritorno di Mister Cotta. E poi sono felice di giocare ancora assieme a Roberto Colombo, con il quale siamo amici sia fuori sia dentro il campo, è tanti anni che giochiamo assieme e un pò ci capiamo. La prossima stagione vogliamo fare sicuramente meglio rispetto alla passata. Forza Castellanzese!”.

La U.S.D. Castellanzese 1921 è lieta di annunciare il prolungamento del rapporto con Stefano Boccadamo. La mezz’ala neroverde nell’ultima stagione ha disputato trentuno partite, trovando la via della rete per due volte, entrambe nel playout contro il Legnano. Classe 1999, Boccadamo inizia la seconda stagione alla Castellanzese dopo aver militato nel Taranto, nella Varesina per tre stagioni e due anni nella Castanese.

Il centrocampista neroverde Stefano Boccadamo ha commentato: “Sono molto felice di restare, confermarmi alla Castellanzese era il mio obiettivo, dopo una stagione non facile ma che ha dato soddisfazioni importanti. Salvarsi è stato difficile ma ha regalato molte emozioni. Ora speriamo di fare un bel campionato e raggiungere gli obiettivi, sia personali sia di squadra, che ci siamo prefissati. A Castellanza mi trovo bene, la società fornisce tutto il necessario per poter far bene e la prossima sarà la stagione giusta per ripagarla di tutto quanto fatto per noi. Forza Castellanzese!”.