Chievo, ascolta Pellissier: “Se giochiamo così, con la Juventus rischiamo l’imbarcata”

454

La società gialloblù sabato affronterà la Juventus. La sconfitta con il Crotone non fa ben pensare i propri tifosi e non solo

Il Chievo compie un importante passo falso soprattutto per gli equilibri del “campionato della salvezza”. Con la sconfitta in casa col Crotone (condita dal curioso fatto accaduto a Falcinelli, gol e infortunio nell’esultanza), ora la società calabra si porta a -5 dalla salvezza.

Il tecnico Maran striglia i propri uomini: “Siamo stati troppo spenti, troppo altalenanti. Non va bene, dobbiamo rimboccarci le maniche e affrontare la sfida con la Juventus. Non riusciamo a fare quello che facevamo prima. Ci allunghiamo troppo e siamo di conseguenza vulnerabili e lo stiamo pagando a caro prezzo. Credo che sia una questione di squadra. In questo momento stiamo subendo goal. Dobbiamo essere più compatti e occupare meglio gli spazi”.

Non è un paese per … vecchi

C’è chi ha pensato che questo Chievo non regga più lo sforzo fisico nel finale di stagione a causa dell’età. La società clivense conta infatti la media più alta in termini di età. In un serie A che ringiovanisce, il Chievo vanta una storia a sé. La media è di 32 anni. Una rosa esperta, certo, ma che in questo campionato di giovani promesse può faticare nella rincorsa dell’avversario.

La preparazione alla gara di sabato: Juventus-Chievo

Una sconfitta che rimane indigesta a capitan Pellissier che commenta così: “La settimana prossima affronteremo la Juventus, una grande squadra, per cui non avremo nulla da perdere ma solo da guadagnare. Se li affronteremo come abbiamo affrontato il Crotone, però, rischiamo di prenderci una goleada”.

Buone notizie arrivano dal giudice sportivo: nessuno squalificato. Per cui Maran avrà a disposizione l’intera rosa a dispetto di chi rimedierà qualche problema fisico. Potrebbe tornare Sorrentino fra i pali e questa potrebbe essere l’unica variazione che il tecnico gialloblù apporterà alla formazione scesa in campo col Crotone. In attacco ci sarà il solito ballottaggio tra Pellissier, Meggiorini e Inglese.