Coutinho, futuro in bilico. Intanto il Siena si tira fuori: “Non ci interessa”

Che ci sia un certo interesse da parte di più club, anche esteri, per il giovane Coutinho è cosa nota da tempo: dalla Premier League, dalla Liga (Malaga) ma anche dalla nostra serie A, con Chievo e Bologna. Di questo gruppo, però, non fa parte il Siena che, per voce del suo direttore sportivo Giorgio Perinetti, chiarisce – in esclusiva per FcInterNews.it – i termini di questa vicenda: “In giro si leggono tante cose, ma posso assicurare che non abbiamo mai cercato il giocatore e non lo abbiamo mai trattato con l’Inter e colgo l’occasione per affermare anche che non ho mai detto che il Siena cerca un giocatore con le caratteristiche di Coutinho”.

Rimane dunque in bilico il futuro di Philippe Coutinho, oggi impegnato in Colombia per il Mondiale under 20 con il Brasile. Un’assenza che potrebbe pesare sulla sua conferma, dal momento che il nuovo allenatore Gasperini non ha avuto ancora modo di valutarlo nel ritiro di Pinzolo. Impossibile, per lui, farsi un’idea oltre quello che ha potuto constatare dalle indicazioni dello staff nerazzurro e quelle provenienti dalla televisione. Quando tornerà a disposizione, Coutinho potrebbe non avere il tempo materiale per convincere Gasp, che sta già ‘costruendo’ la sua Inter con i giovani a sua disposizione.

Inoltre, trattandosi di un trequartista, l’ex Vasco rischia di trovarsi penalizzato dal modulo che non prevede la sua figura, anche se potrebbe adattarsi alla posizione di attaccante esterno come accaduto durante la gestione Benitez. Ma il tempo per le ‘prove’ non sarà molto e sul futuro di Coutinho potrebbe essere la società a decidere, magari mandandolo altrove a farsi le ossa. Le pretendenti, Siena escluso, non mancano di certo.

[Giuseppe Granieri – Fonte: www.fcinternews.it]