Serie B: Colpo del Carpi a La Spezia, il Bari non sa più vincere

325

Spezia calcio

Il Perugia travolge l’Avellino mentre vincono di misura Spal e Pro Vercelli contro Pisa e Ternana. Senza reti Vicenza-Cesena

Pochi gol nelle partite del pomeriggio dell’ottava giornata di Serie B. Dopo il pirotecnico pareggio tra Verona e Brescia del lunch match, il match con più reti è quello tra Perugia ed Avellino. Al “Curi” gli uomini di Bucchi battono per 3-0 i Campani grazie alle reti di Monaco e Di Carmine (2); momento d’oro, dunque, per gli Umbri che salgono in zona play-off con 12 punti mentre l’Avellino resta terz’ultimo in classifica. Non sa più vincere il Bari che, dopo la sconfitta con il Benevento ed il pari con il Brescia, viene fermato in casa dall’Entella. Al San Nicola finisce 1-1 con i pugliesi che vanno in vantaggio al 2′ con Brienza ma vengono raggiunti al 9′ da Iacoponi. Fischi per Stellone e per un Bari che scivola al 12esimo posto in classifica.

Cade, tra le mura amiche, il Pisa di Gattuso contro la Spal che sbanca l’Anconetani grazie alla rete di di Arini nel finale. Vittoria preziosissima anche del Carpi che riesce ad espugnare il Picco di La Spezia per 0-1 grazie al gol messo a segno dal solito Lasagna che porta i suoi al quarto posto in classifica. Dopo le infelici vicende accadute in settimana, crolla ancora il Trapani per mano del Latina: al “Francioni” termina 2-0 grazie alle reti di Boakye e Acosty nel primo tempo nel giro di due minuti. Termina senza reti Vicenza-Cesena. Tra poco Salernitana-Benevento a chiudere la giornata.

Articoli correlati