Salernitana-Benevento tabellino, risultato e cronaca

833

Salernitana-Benevento tabellino, risultato e cronaca

RISULTATO FINALE: SALERNITANA-BENEVENTO 2-1 (primo tempo 2-0)

SALERNITANA (4-4-2): Terracciano; Perico, Luiz Felipe, Bernardini, Vitale; Improta (dal 40′ st Laverone), Busellato, Della Rocca, Zito (dal 30′ st Ronaldo); Rosina, Coda. A disposizione: Caccavallo, Libertino, Iliadis, Mantovani, De Angelis, Joao Silva, Donnarumma. Allenatore: Giuseppe Sannino.

BENEVENTO (4-2-3-1): Gori; Venuti, Padella, Lucioni, Pezzi (dal 39′ st Gyamfi); Buzzegoli, Chibsah; Melara (dal 26′ st Pajac), Ciciretti, Jakimovski (dal 10′ st Cissé); Ceravolo. A disposizione:  Brignola, Bagadur, Camporese, Del Pinto, De Falco, Piscitelli. Allenatore: Marco Baroni.

Arbitro: Manganiello

Assistenti: Soricaro, Muto

Quarto uomo: Abbattista

Reti: al 30′ pt Della Rocca, al 42′ pt Luiz Felipe, al 42′ st Lucioni

Ammonizioni: Ciceretti

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

Stadio: Arechi di Salerno, 13.000 spettatori

Cronaca di Salernitana-Benevento

È Buzzegoli al 3′ provare la prima conclusione del derby dal limite ma palla alta sopra la trasversa. Il primo angolo invece è per i padroni di casa. Al 10′ grande giocata in area di Rosina che impegna severamente Gori che con il piedi si salva in angolo. Al 13′ bolide dal limite con la punta del destro di Improta e incrocio dei pali che salva il Benevento. Al 28′ palla dal fondo messa a centro area per l’accorrente Rosina che da ottima posizione fallisce una favorevole palla gol. Al 30′ vantaggio della Salernitana con Della Rocca che riceve in area piccola la sponda aerea di Zito per battere con una volèe di sinistro e palla che si infila alla sinistra di Gori. Passano appena due minuti e Ceravolo dall’altra parte centra la traversa con un perfetto diagonale da posizione defilata. Al 42′ doppia chance per la Salernitana e qualche istante dopo arriva il raddoppio con il giovane Luis Felipe che riceve un traversone da destra verso sinistra e conclusione violenta sotto porta con il destro e palla che si infila sotto l’incrocio dei pali. Allo scadere Pezzi scarica un bolide da fuori area che Terracciano devia sopra la traversa.

Primo cambio al 10′ della ripresa con Cissè per Jakimovski. Al 30′ grande azione per la Salernitana in contropiede ma un Lucioni salva sulla linea la conclusione a botta sicura di Coda che avrebbe potuto servire Rosina solo al centro. Dall’altra parte Buzzegoli dal sinistro si sposta la palla per calciare di destro ma la conclusione a giro dal limite è imprecisa. Al 39′ Cissè, appena entrato ha una buona chance con un diagonale in area ma la palla esce di un soffio a lato. Al 42′ accorcia le distanze il Benevento con Lucioni che su corner dalla destra è bravissimo ad incornare la palla che dopo un rimbalzo termina alla sinistra di Terracciano.

Anteprima di Salernitana-Benevento

SALERNO – Oggi alle ore 17.30 andrà in scena il match tutto campano tra Salernitana e Benevento, valevole per il posticipo dell’ottava giornata del campionato di Serie B. Il club di Lotito ha disperatamente bisogno di punti.

Nelle 7 partite di campionato ha totalizzato 6 punti, con una vittoria ai danni del Trapani e 3 pareggi con Spezia, Hellas Verona e Cesena. Tuttavia la squadra di Sannino ha un buon ruolino di marcia casalingo. Dall’altra parte il Benevento vuole continuare il sogno. La matricola terribile è ancora imbattuta ed ha totalizzato 14 punti in 7 partite, con 4 vittorie e 3 pareggi. Con l’eventuale vittoria esterna a Salerno, il team di Baroni aggancerebbe al secondo l’Hellas Verona, a una lunghezza dall’inaspettata capolista Cittadella.

All’Arechi andrà in scena il derby che potrebbe rappresentare una svolta per entrambe le squadre.

QUI SALERNITANA – Sannino trema, dopo una sola vittoria stagionale in nove gare, ma è voglioso di riscatto: ”Dopo la sconfitta di Ferrara, in cui abbiamo lasciato qualcosa di troppo per nostri errori, domenica vogliamo rifarci. É una partita che sentiamo tutti, affrontiamo una squadra imbattuta che veleggia nelle prime posizioni di classifica e sappiamo che, come successo già anche con l’Hellas Verona, quella di domenica è una partita molto sentita dai nostri tifosi e vorremmo regalare loro una gioia importante. La squadra? Sono sempre molto fiducioso e non mi fascio mai la testa. Abbiamo una rosa in cui tutti lavorano per farsi trovare pronti perché possono essere chiamati in causa e questo credo sia un fattore molto importante”.

QUI BENEVENTO – Ottimo momento di forma per i ragazzi a disposizione di Mister Marco Baroni. Il tecnico toscano si è espresso tre giorni fa sul derby campano: “Contro la Salernitana sarà una partita aperta contro una squadra forte. É difficile in questa prima parte fare un’analisi. Molto dipenderà da noi. Sarà un bel match con la pressione giusta di un derby. Dobbiamo avere la consapevolezza e la forza di affrontare questa partita con il piglio di una squadra vera. Ciciretti trequartista? Può darsi”.

A cura di Simone Bortune