Cronoscalata nazionale del Campionato CSI a San Giovanni Rotondo

39
cronoscalata csi
cronoscalata csi – Foto: CSI

Un centinaio i ciclisti attesi al via nella città di Padre Pio. Sei regioni partecipanti alla gara: un ascesa di oltre 13 km con pendenza media del 5/6%

SAN GIOVANNI ROTONDO – Domenica 26 maggio, mentre Tadej Pogačar, il signore assoluto del Giro d’Italia 2024, sfilerà nella Capitale ai Fori Imperiali in maglia rosa, in un’altra città che profuma di santità, San Giovanni Rotondo, la dimora di Padre Pio, altri ciclisti, sui pedali amatoriali, si accingono a sudare alla conquista delle maglie tricolori scudettate CSI. Si corre infatti nella cittadina garganica il VII Memorial “Matteo De Cristofaro”, valido, oltre che come seconda prova del Campionato regionale pugliese e del Campionato Ciclocrono, come Campionato Nazionale CSI di Cronoscalata.

Sono attesi circa 100 partecipanti da varie regioni d’Italia: in gran parte dalla Puglia, ma anche da Sicilia, Lazio, Molise, Campania e Calabria. I cronoman si ritroveranno la mattina presto a San Giovanni Rotondo, dove avverranno anche la premiazione e la consegna delle maglie del Campionato Nazionale CSI ai primi di ogni categoria. La prima partenza è in programma alle ore 10 con arrivo a Borgo Celano, dopo aver percorso una salita di 13,200 km con pendenza media del 5/6% e con punte massime del 10%. L’organizzazione tecnica è curata dal personale del Team Padre Pio.