Cutrone a IFTV: “Ora sto bene, non vedo l’ora di giocare con Ribery”

175

Fiorentina

Le parole dell’attaccante della Fiorentina nel corso di una lunga intervista rilasciata a Italia Football TV.

FIRENZE – L’attaccante della Fiorentina Patrick Cutrone ha rilasciato una lunga intervista a Italia Football TV. Queste le sue parole a cominciare dall’esperienza vissuta in prima persona con il COVID-19: “Ho avuto la febbre e mal di testa per 8-10 giorni, ma adesso è tutto ok. Ora mi sento bene, mi alleno a casa col tapis roulant e seguo la tabella degli esercizi che chi ha dato la Fiorentina”. Poi, spazio al calcio e l’impatto con la realtà Viola: “Per me la Fiorentina è sempre stato un grande club, anche per la sua storia. Sono stato accolto benissimo e con entusiasmo, sono felice di far parte di questa squadra”. Su Ribery ha dichiarato: “Tutti sanno che è un grande campione, è un onore essere in squadra con lui. Spero di poterci giocare insieme il prima possibile”.

L’esperienza al Wolverhampton: “È stata la mia prima esperienza lontano da casa. Ho conosciuto una nuova cultura, mi ha permesso di crescere a livello professione. E poi quel coro dei tifosi… mi è entrato subito in testa”. E, infine, una piccola curiosità: “La mia squadra ideale su FIFA? Prenderei sempre Adama Traorè, non ho mai visto un giocatore che corre così tanto. Ha anche un fisico incredibile. Calhanoglu calcia benissimo, Bonucci, nonostante sia un difensore, passa benissimo il pallone. Chiesa è bravo nel saltare l’uomo, anche nella realtà. A volte prova a saltare tutti i difensore ma sa benissimo quando passare il pallone e quando saltare l’uomo. In difesa prendo Caceres, Pezzella, Romagnoli e Musacchio”.

Articoli correlati