Destro e Balotelli: le delusioni dell’Inter si ritrovano?

Destro e Balotelli ancora insieme?
Destro e Balotelli ancora insieme?

Destro e Balotelli. E’ questo il sogno che sta coltivando il Bologna di Saputo. Il club felsineo è pronto a dare un’opportunità a Mario e a riaffancarlo a Mattia. I due si sono incrociati ai tempi della Primavera dell’Inter. Era la stagione 2007/2008 e la coppia d’attacco, trascinò i nerazzurri al successo nel Viareggio.

Otto anni dopo

Otto anni dopo, Destro e Balotelli potrebbero trovarsi ancora insieme. Questa dovrebbe essere la stagione della rivincita per entrambi. Le carriere di Destro e Balotelli sono ad un binario morto, con una differenza: l’ex Roma almeno una squadra ce l’ha. Mattia si deve ritrovare: lo scorso anno è stato deludente. Appena 8 le reti segnate e un lungo infortunio.
Balotelli ha fatto peggio. Un solo gol con il Milan e l’ennesima occasione buttata. Ora il Liverpool lo sta offrendo a chiunque, finora senza esito.

Palla avvelenata

Se Balotelli si trasferisse a Bologna, Donadoni si ritroverebbe con una bella “palla avvelenata”: due scommesse sembrano troppe per una squadra senza grosse individualità come il Bologna. Non si capisce neanche come il tecnico possa farli giocare insieme, visto che il modulo di riferimento è il 4-3-3 e non ci sono giocatori per provare a cambiare modulo (magari abbozzando un 3-5-2).
Insomma: ricomporre la coppia otto anni dopo non sembra un’idea geniale, ma solo un clamoroso autogol.