Morte Diego Maradona: le reazioni da parte di tutto il mondo

86

Napoli

Il mondo del calcio è in lutto per la morte di Diego Maradona, le reazioni in aggiornamento

Qui di seguito verranno aggiornate le reazione da parte di tutto il mondo alla sconvolgente notizia della morte di Diego Maradona. Il presidente dell’Argentina Alberto Fernandez attraverso un breve comunicato ha proclamato tre giorni di lutto nazionale. L’UEFA ha scelto di omaggiare il campione argentino facendo osservare un minuto di silenzio prima delle partite odierne di Champions League e le prossime di Europa League.

L’ex giocatore brasiliano Pelé omaggia l’amico e rivale: È triste perdere amici in questo modo. Sicuramente un giorno giocheremo insieme lassù nel cielo”.

Il Presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte: “Il mondo intero piange la scomparsa di Maradona, che con il suo talento ineguagliabile ha scritto pagine indimenticabili della storia del calcio. Addio eterno campione”.
L’ex campione rossonero Franco Baresi: “Mi piange il cuore, è stato un onore affrontarti, avevi un cuore grande, continuerai a fare magie e a regalare gioia ed emozione per sempre #Maradona Ciao Diego RIP”.

L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo: “Se ne va il dio del calcio.. grazie di tutto Diego”. Il profilo ufficiale del Boca Juniors: “Eternas gracias. Eterno Diego”.

L’ex tecnico Arrigo Sacchi: “Stento a crederci, sapevo che era stato dimesso. Se ne va un fenomeno, una buona persona, generosa, che amava il calcio. Uno straordinario protagonista, il più grande in assoluto. Ho tre firme con dedica in un pallone, sono quelle di Pelé, Di Stefano e Maradona. Diego ha fatto sognare milioni di persone, le sue giocate erano delle imprese per altri. Giocare contro di lui era difficile, è stato un giocatore che ha evoluto il calcio. Non è mai stato un individualista, se avessi potuto l’avrei allenato volentieri”.

L’ex calciatore Ciccio Graziani: ” Calcisticamente Maradona è stato un modello, tutti apprezzavano il grande campione ma anche l’uomo, educato, rispettoso, non c’è persona che l’abbia conosciuto e ne parli male. Ci ho giocato contro diverse volte, insieme solo una volta in un torneo di beneficenza che si tenne vicino Venezia. Con Pelé, Diego è stato il più grande di tutti i tempi, ma era anche una persona meravigliosa, mai una parola fuori posto in campo. Dispiace, è una notizia che non avremmo mai voluto sentire”.

Il profilo ufficiale del Barcellona: “Grazie per tutto, Diego”.

Il saluto di Cristiano Ronaldo: “Oggi dico addio e il mondo saluta un eterno genio. Uno dei migliori di sempre. Un mago senza pari. Se ne va troppo presto, ma lascia un’eredità senza limiti e un vuoto che non verrà mai colmato. Riposa in pace campione. Non sarai mai dimenticato”.

L’ex campione bianconero Alessandro Del Piero omaggia Maradona citando una frase dell’argentino: “Se stessi con un vestito bianco a un matrimonio e arrivasse un pallone infangato, lo stopperei di petto senza pensarci”.

L’ex goleador Gabriel Batistuta: “Eternamente grati, anche se ora piangiamo per te. Siamo vicini alla tua famiglia, che tu possa riposare in pace caro Diego”

Il rivale negli anni Ottanta Michel Platini ha commentato: “È il nostro passato che se ne va”.

Il campione argentino del Barcellona Lionel Messi, da molti visto come l’erede di Maradona, ha commentato: “Un giorno molto triste per gli argentini e per il calcio. Ci lascia ma non se ne va, perché Diego è eterno.

Articoli correlati