Dominio Milan, ora l’Inter deve ricominciare da capo. Napoli, ecco il vero assist. I tre nomi da cogliere al volo sul mercato

Un dominio assoluto del Milan nel derby rilancia le quotazioni dei rossoneri per lo scudetto. Una grandissima prestazione della squadra di Allegri scacciano le paure delle ultime settimane. Il Milan si riporta in alta quota e forse mette una pietra sul campionato. Rispetto all’andata la formazione del tecnico toscano è migliorata sotto il profilo del gioco e della maturità, l’Inter ha forse la testa altrove, anche se in un derby è impossibile scendere in campo distratti. Allegri ha saputo disegnare bene il suo Milan, imbrigliando l’Inter e tappando qualsiasi spazio. Un Milan quasi perfetto, se non fosse per quelle tantissime occasioni sprecate che non hanno chiuso in anticipo la gara, sarebbe da 10 e lode. Ora il Napoli deve battere la Lazio per approfittare dell’assist dei rossoneri e tenere a debita distanza l’Udinese.

Reja verrà accolto con il massimo degli onori, dopo tutto quello che ha fatto a Napoli. La Lazio comunque deve fare attenzione perché nel girone di ritorno è la prima della classe. Gli azzurri devono assolutamente vincere sfruttando l’effetto San Paolo, tutto esaurito nonostante sia alle 12.00. Se parliamo di alta classifica bisogna parlare anche dell’Udinese che merita quella zona della classifica, i friulano si possono giocare l’accesso alla Champions League, Guidolin deve tenere sulle corde i suoi per non far calare l’attenzione proprio sul più bello. Roma-Juve è una gara che vale l’Europa, ma è una gara tra due grandi deluse del campionato. Solo la Roma può realmente puntare alla Champions, i bianconeri potrebbero assottigliare la classifica, fare più punti possibili negli scontri diretti e racimolare punti interessanti.

Si entra nel vivo anche sotto l’aspetto delle scelte da fare sul mercato. Sicuramente per Aquilani bisogna fare lo sforzo per riscattarlo, lo stesso vale per Quagliarella, per gli altri aspetterei fino all’ultimo per vedere cosa possono dare. Mentre sui due sopraccitati non esiterei un secondo. Sul mercato la Juve è su Bastos, il brasiliano è interessato a trasferirsi alla Juve. In questo periodo si parla più di aspetti societari che di campionato. I tifosi si interessano del loro futuro e non del campo, DiBenedetto sta creando quelle aspettative importanti per una piazza focosa come Roma.

DiBenedetto ha incontrato Franco Baldini per discutere di un probabile aggancio visto che vuole circondarsi di uomini esperiti nel settore. Tuttavia puntare la Champions League resta l’obiettivo stagionale. Nel derby siciliano il Catania deve fare punti per la salvezza mentre il Palermo per pedinare la Juventus nella corsa all’Europa Legaue. Derby decisivo per il morale, perchè inciderà per il resto della stagione. Sul mercato consiglio tre nomi da cogliere al volo. Si tratta di Matuidi, il Napoli lo vuole ma deve sbrigarsi perché il prezzo lievita e lo chiede anche il Liverpool. Al posto di Pazienza a centrocampo sarebbe perfetto, anche perché Pazienza non ha ancora rinnovato. L’altro nome è Makonda Tripy del Psg. Un esterno sinistro under 21 in scadenza di contratto. Infine Ndinga, centrocampista di qualità e quantità dell’Auxerre, anche lui in scadenza di contratto.

[Malu’ Mpasinkatu – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]