Emergenza Coronavirus, le parole di Messi: “Solidarietà a chi lavora”

213

Il fuoriclasse argentino, al pari di molti sui colleghi, ha espresso il suo pensiero sulla grave situazione che sta caratterizzando il mondo intero.

BARCELLONA – Anche Leo Messi ha voluto mandare un messaggio importante in questo momento così delicato per lo sport, ma soprattutto, per l’umanità vista l’emergenza legata alla crescente diffusione del COVID-19 in ogni angolo del nostro pianeta.

Queste le parole del fuoriclasse del Barcellona che ha espresso il suo pensiero attraverso i social: “Sono giorni complicati per tutti. Viviamo preoccupati per ciò che sta accadendo e vogliamo aiutare chi è rimasto colpito e chi sta lavorando in prima linea negli ospedale. Voglio inviare molta forza a tutti loro. La salute deve sempre venire prima di tutto. È un momento eccezionale e bisogna seguire le istruzioni delle organizzazioni sanitarie e delle autorità pubbliche. Solo in questo modo possiamo combatterlo efficacemente. È il momento di essere responsabili e rimanere a casa, è anche perfetto per godersi quel tempo con il tuo che non puoi sempre avere. Un abbraccio e speriamo di poter cambiare questa situazione il prima possibile”. 

La Liga, così come la maggior parte dei campionati, è sospesa fino al 3 aprile ma la sensazione è che la sospensione si protrarrà a data da destinarsi vista la situazione non rosea in Spagna.

Articoli correlati