“Era mio padre”, la docuserie su Diego Armando Maradona

17

maradona era mio padre

La docuserie celebrerà e analizzerà la vita e l’eredità del suo defunto padre, la stella del calcio di Diego Maradona Jr

LONDRA – NEO Studios, società di produzione globale focalizzata sullo sport (discovery+ Legacy: In the Shadow of Greatness; Amazon’s Take Us Home: Leeds United) e la casa di produzione italiana Roma Press (Warner Discovery – Real Time: Second Life; The Facchinettis) hanno stretto una partnership con Diego Maradona Jr. per una nuova docuserie che celebrerà e analizzerà la vita e l’eredità del suo defunto padre, la stella del calcio Diego Armando Maradona. “Era mio padre” (w/t) racconterà l’esperienza di Diego Jr. come figlio nascosto di uno dei più celebri e controversi calciatori di tutti i tempi.

Dopo aver negato la paternità per dieci anni, nel 2016 Maradona ha riconosciuto pubblicamente per la prima volta Diego Jr. come suo figlio. Per quattro anni, i due hanno avuto un rapporto molto forte, uniti dalla grande passione per il calcio, prima che Maradona morisse nel 2020. Non potendo partecipare al funerale del padre a causa del Covid-19, in “Era mio padre” Diego Jr. viaggerà in Argentina per conoscere la vita del padre fuori dal campo.

La docuserie, divisa in quattro parti, approfondirà il complesso rapporto tra Diego Jr. e Maradona, le sfide emotive che Diego Jr. ha dovuto affrontare crescendo con un padre che si rifiutava di riconoscerlo e vivendo nell’ombra di suo padre, evidenziando anche il loro speciale legame, la loro riconciliazione e il tempo che hanno condiviso prima della scomparsa di Maradona.

Analizzando gli ultimi momenti prima della sua scomparsa, in “Era mio padre” vi saranno anche registrazioni inedite di Maradona, oltre a interviste con la sua famiglia, i suoi amici e i suoi ex compagni di squadra, i quali offriranno storie inedite sul leggendario calciatore, aprendo agli spettatori una finestra esclusiva sulla vita e sul mondo straordinario di Diego Armando Maradona.

Diego Jr. ha dichiarato: “Mio padre ha vissuto sotto gli occhi di tutti, con tutte le controversie e le speculazioni che ne conseguono. Sebbene sia stata una strada impegnativa, è stata anche una grande strada che alla fine ci ha uniti. Per me era importante mettere le cose in chiaro e condividere la mia storia -che è anche la storia di mia madre-, onorando al contempo la vera eredità di mio padre, Diego Armando Maradona”.

“Maradona è considerato uno dei migliori calciatori di tutti i tempi, ma anche la sua vita fuori dal campo è stata sensazionale e ha spesso suscitato critiche”, ha dichiarato Anouk Martens, CEO di NEO Studios Global”. Attraverso la lente del suo primogenito, gli spettatori avranno un accesso senza precedenti alla vita e all’impatto di Maradona sullo sport. Siamo entusiasti che Diego Jr. possa finalmente condividere la sua storia, onorando l’eredità di suo padre”.

Prodotto da NEO Studios e Roma Press, “Era mio padre” si basa su un’idea originale di Gabriele Parpiglia. NEO Studios è rappresentata da APA.