Euro 2016, Girone D: sarà Italia-Spagna, la Turchia spera

295

spagna

La Croazia batte la Spagna 2-1 e vola agli ottavi come prima. La Turchia batte la Repubblica Ceca 2-0 e spera

CROAZIA-SPAGNA 2-1

BORDEAUX – Incredibile a Bordeaux. La Croazia batte la Spagna 2-1 e vola gli ottavi come prima in classifica. La “Roja” invece affronterà l’Italia come nella finale di Euro 2016. Per quanto riguarda il match la sblocca subito  con una gran palla di Silva per l’inserimento di Fabregas da dietro, il numero 10 si infila e con il tocco sotto batte Subasic. Palla lenta e Morata si avventa come un rapace e mette definitivamente il pallone in porta, 0-1. La Spagna sfiora anche il raddoppio ma al 44′ la Croazia pareggia con un sublime colpo di tacco di Kalinic su cross di Perisic. Dormita di Ramos nella circostanza. Il difensore del Real completa la sua serata “no” facendosi parare al 71′ il rigore da Subasic. La legge non scritta del calcio è spietata e all’86’ contropiede fulminante della Croazia con Kalinic che attende il treno Perisic alla sua sinistra. L’attaccante della Fiorentina scarica sul compagno che spara una rasoiata con il sinistro, 2-1, Croazia prima, e la Spagna contro l’Italia.

REPUBBLICA CECA-TURCHIA 0-2

LENS – La Turchia spera ancora nel ripescaggio. Dopo le disfatte delle prime due giornate, gli uomini di Terim battono per 2-0 la Repubblica Ceca che saluta cosi la competizione. La partita si sblocca al 10′: contropiede letale della Turchia con Emre Mor che punta la linea di fondo, serve a centro area per Yilmaz che scarica alle spalle di Cech. Il raddoppio arriva al 65′: sugli sviluppi della punizione controlla il pallone dentro l’area piccola Topal che appoggia a Tufan e con un potente tiro sotto la traversa il centrocampista realizza il raddoppio e permette ai Turchi di sperare ancora.

Articoli correlati