Le squadre di Euro 2020: alla scoperta della Russia

74

euro 2020 russia

La presentazione della Nazionale russa in vista dell’Europeo: il cammino della squadra, la rosa, il calendario, le statistiche e le possibilità di qualificazione

ROMA – Continuiamo il nostro percorso alla scoperta delle 24 nazionali che prenderanno parte a Euro 2021, il campionato europeo rimandato di un anno a causa della Pandemia. Tra le squadre partecipanti alla competizione c’é la Croazia, inserita nel Gruppo B in compagnia di Belgio, Danimarca e Finlandia. Andiamo a scoprire insieme la Nazionale di Cherchesov.

  • Il cammino della Nazionale
  • La rosa con i suoi top-player
  • I convocati
  • Il calendario degli incontri
  • Curiosità e statistiche
  • Dove può arrivare

Il cammino della Nazionale

La Nazionale russa, inserita nel girone I di qualificazione, ha chiuso al secondo posto con 24 punti, frutto di 8 vittorie e 2 sconfitte. Con 33 reti segnate, la Russia vanta il terzo miglior attacco delle qualificazioni alle spalle di Begio (40) e di Italia e Inghilterra a pari merito con 37 gol.

La rosa con i suoi top-player

Uomo di punta di questa squadra é l’attaccante dello Zenit San Pietroburgo Artem Dzyuba, autore di 26 gol in 49 presenze con la nazionale russa, di cui 9 nella fase di qualificazione. Altro giocatore interessante è il difensore brasiliano, con cittadinanza russa, del CSKA Mosca Mario Fernandes, che vanta 3 reti in 25 presenze. Da tener d’occhi anche il centrocampista del Valencia Denis Cheryshev, autore di cinque gol in altrettante partite di qualificazione all’Europeo. La formazione tipo dovrebbe scendere in campo con un modulo 4-2-3-1 con Lunev in porta e difesa composta al centro da Diveev e Dzhikiya e sulle fasce da Samoshinkov e Fernandes. In mediana Zobnin e Barinov. Sulla trequarti Cheryshev, Miranchuck, Golovin. Unica punta Dzyuba.

I pre – convocati

PORTIERI: Yuri Dupin (Rubin Kazan), Andrey Lunev (Zenit), Matvey Safonov (Krasnodar), Anton Shunin (Dinamo Mosca).

DIFENSORI: Georgiy Dzhikiya (Spartak Mosca), Igor Diveev (CSKA Mosca), Mario Fernandes (CSKA Mosca), Roman Evgeniev (Dinamo Mosca), Yuri Zhirkov (Zenit), Vyacheslav Karavaev (Zenit), Fedor Kudryashov (Antalyaspor), Ilya Samoshnikov (Rubin Kazan), Andrey Semenov (Akhmat Grozny)

CENTROCAMPISTI: Dmitry Barinov (Lokomotiv Mosca), Rifat Zhemaletdinov (Lokomotiv Mosca), Maxim Mukhin (Lokomotiv Mosca), Alexander Golovin (Monaco), Arsen Zakharyan (Dinamo Mosca), Daniil Fomin (Dinamo Mosca), Roman Zobnin (Spartak Mosca), Alexey Ionarov (Krasnodar) , Daler Kuzyaev (Zenit), Andrey Mostovoy (Zenit), Magomed Ozdoev (Zenit), Denis Makarov (Rubin Kazan), Aleksey Miranchuk (Atalanta), Denis Cheryshev (Valencia).

ATTACCANTI: Artem Dzyuba (Zenit), Anton Zabolotny (Sochi), Alexander Sobolev (Spartak)

RISERVE: Alexander Maksimenko (Spartak Mosca), Igor Smolnikov (Krasnodar), Dmitry Chistyakov (Zenit), Yuri Gazinsky (Krasnodar), Daniil Lesovoy (Dinamo Mosca), Resiuan Mirzov (Khimki), Fedor Smolov (Lokomotiv Mosca).

Il calendario degli incontri

La Russia giocherà la gara di esordio allo Stadio di San Pietroburgo, il 12 giugno alle ore 21, contro il Belgio. Il suo cammino proseguirà. sempre allo Stadio di San Pietroburgo, il 16 giugno alle 15 contro la Finlandia e il 21 giugno alle 21 alo Stadio Parken di Copenaghen contro la Danimarca.

Curiosità e statistiche

La Nazionale croata vanta sei partecipazioni ai Campionati Europei: il miglior risultato é arrivato nel 2008 con la semifinale, dove fu sconfitta dalla Spagna, mentre tutte le altre volte non é andata oltre il promo turno. Da Unione Sovietica invece, le partecipazioni sono cinque, con il bilancio di un primo posto nel 1960 e due secondi posti nel 1964, 1972 e 1988.

Dove può arrivare

La Russia non parte tra le squadre favorite ma non si può  escludere che possa essere una delle sorprese della rassegna continentale.

Articoli correlati