Le squadre che partecipano a Euro 2020: alla scoperta della Slovacchia

42

euro 2020 slovacchia

La presentazione della Nazionale slovacca in vista di Euro 2020: il cammino della squadra, la rosa, il calendario, le statistiche e le possibilità di qualificazione

ROMA – L’11 giugno avrà inizio, come ben sapete, il 16esimo Europeo della storia del calcio. In occasione del 60° anniversario dalla nascita del torneo, la fase finale avrà luogo in 11 città europee. Una delle ventiquattro partecipanti sarà la Slovacchia che il sorteggio ha inserito nel gruppo E assieme a Polonia, Spagna e Svezia.

Il cammino della Nazionale

La Slovacchia, dopo essere arrivata terza nel E, si è qualificata ad Euro 2020 attraverso i play-off. La nazionale capitanata da Marek Hamsik ha prima eliminato l’Irlanda ai rigori e, successivamente, ha sconfitto nei tempi supplementari l’Irlanda del Nord. Nel girone la Slovacchia ha totalizzato 13 punti segnando 13 gol e subendone 11.

La rosa con i suoi Top-Player

Il capitano della nazionale è Marek Hamsik, ex giocatore del Napoli, ora in forza al Goteborg. Nella rosa sono presenti molte conoscenze italiane come Srkiniar, Vavro, Lobotka, Kucka, Hamsik, Waiss e Haraslin che in questo momento, o in passato, hanno vestito le maglie delle squadre della nostra seria A .

Il calendario degli incontri

La Slovacchia esordirà il 14 giugno alle 18 in quel di San Pietroburgo contro la Polonia. Nella seconda giornata la squadra allenata da Pavel Hapal se la vedranno con la Svezia, sempre a San Pietroburgo, il 18 giugno alle 15. La gara conclusiva del girone sarà contro la Spagna, allo Stadio de la Cartuja di Siviglia, il 23 giugno alle 18.

Curiosità e statistiche

Per la seconda volta nella sua storia la Slovacchia parteciperà alla fase finale di un Europeo. La prima apparizione è stata proprio nella scorsa rassegna quando gli slovacchi furono eliminati negli ottavi di finale dalla Germania con un secco 3-0.

Dove può arrivare

Il Gruppo E, togliendo la Spagna, è molto equilibrato. La Slovacchia sicuramente potrà dire la sua contro Polonia e Svezia. Anche il piazzamento in terza posizione non è del tutto da scartare visto che già nella scorsa edizione la Slovacchia passò il turno come una delle migliori terze.

Articoli correlati