Le possibili date per concludere l’Europa League 2019/2020

143

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport la fase a eliminazione diretta di Europa League potrebbe giocarsi dal 3/6 al 26 agosto.

DANZICA – Nella giornata di ieri è andato in scena il vertice della UEFA che, però, non ha ufficializzato nulla circa l’eventuale ripresa della stagione. La Gazzetta dello Sport, nella sua edizione odierna, ha provato a stilare il calendario della Europa League, nel caso in cui questa dovesse andare in scena dopo la conclusione dei campionati. Con la speranza che l’allarme virus si attenui (o scompaia del tutto), l’ipotesi sarebbe quella di giocare gli ottavi d’andata il 3 agosto mentre il ritorno potrebbe andare in scena il 6. Inter e Roma giocheranno, rispettivamente, contro Getafe e Siviglia. Se gli ottavi dovessero disputarsi in gara secca le sfide di Inter e Roma potrebbero andare in scena il 6.

I quarti potrebbero, invece, avere luogo il 10 e il 13 mentre le semifinali, stando alle indiscrezioni, potrebbero giocarsi il 17 (andata) e il 20 (ritorno). La competizione, dunque, potrebbe andare avanti con turni a distanza di tre giorni. Seguendo questo calendario la finale di Europa League dovrebbe giocarsi il 26  agosto a Danzica.

Le possibili date della Europa League 2019/2020

3 e/o 6 agosto: andata e ritorno ottavi di finale

10 e 13 agosto: andata e ritorno quarti di finale

17 e 20 agosto: andata e ritorno semifinali

Articoli correlati