Europeo Futsal, la Nazionale a Lubiana: mercoledì il 1° match

341

Europeo Futsal, la Nazionale a Lubiana: mercoledì il 1° matchLUBIANA – La Nazionale di Futsal è arrivata oggi a Lubiana, sede della 11^ edizione del campionato Europeo che prenderà il via il 30 gennaio allo Stozice Arena, la struttura con una capienza di circa 13.000 spettatori che ospiterà tutte le partite del torneo continentale. Dopo aver affrontato ieri in amichevole la Francia (0-0) a Novigrad, la comitiva Azzurra ha coperto la breve distanza in autobus ed oggi il ct Roberto Menichelli ha concesso un pomeriggio di riposo ai suoi giocatori. Gli allenamenti riprenderanno domani mattina, in vista dell’esordio giovedì 1° febbraio contro la Serbia (ore 20.45, diretta Fox Sports).

Dopo Giacomo Azzoni, che ieri ha lasciato il ritiro per un infortunio muscolare, Menichelli oggi ha effettuato la sua prima scelta sconvocando il giocatore del PesaroFano Paolo Cesaroni; entro domani alle 15 dovrà comunicare alla Uefa le ultime due esclusioni e presentare la lista dei 14 giocatori che prenderanno parte all’Europeo.

Una Nazionale dai connotati sempre più italiani, per le attività che il movimento del Calcio a 5 ha condotto in questi ultimi anni: “Diciamo che abbiamo portato un ricambio grazie ai giocatori formati dentro la scuola italiana – precisa il tecnico Azzurro Menichelli –, un ricambio che fa perdere qualcosa in esperienza ma che porta entusiasmo e corsa, elementi comunque indispensabili per disputare questo Europeo. La squadra ha terminato la prima fase di preparazione con la partita di ieri contro la Francia e ora abbiamo davanti altri quattro giorni per portare la condizione al punto ottimale”.

Fischio d’inizio, dunque, mercoledì prossimo e sarà interessante seguire il primo match del gruppo A, dove è collocata l’Italia, tra i padroni di casa della Slovenia e la Serbia. Il risultato di questa partita naturalmente inciderà su quella che gli Azzurri giocheranno due giorni dopo contro i serbi.