Figo e il rapporto con Mancini: “Mi ha umiliato, ho sofferto”

179

logo instagram

Le parole dell’ex giocatore del Real Madrid nel corso di una diretta Instagram in compagnia di Fabio Cannavaro.

MILANO – Luis Figo, nel corso di una diretta Instagram in compagnia di Fabio Cannavaro, ha raccontato la sua esperienza all’Inter ed il rapporto con Roberto Mancini. Queste le sue parole: “All’inizio all’Inter ho avuto una bella esperienza, poi dopo con Mancini c’è stato brutto feeling a livello umano, è stata una delle persone che mi ha più umiliato in carriera. Io all’Inter ho sofferto. A 34-35 anni ho avuto situazioni che non devono succedere. Non era questione di giocare o meno, a 34 anni sai cosa puoi dare. Scaldarsi 85 minuti e poi giocare tre minuti non è normale. Bisogna essere professionisti e accettarlo, ma il rapporto non è più lo stesso dopo”.

Il suo arrivo in Italia, però, è stato solo posticipato: “Nel 1995 avevo deciso di andare al Parma, Pastorello mi aveva convinto. Poi il casino che ha avuto con Moggi mi ha escluso di giocare per due anni e sono andato al Barcellona. Quando sono andato al Real Madrid (nel 2000) potevo andare anche alla Lazio, era forte e poteva pagare la mia clausola”.

Articoli correlati