Fiorentina, i messaggi social per il Capodanno Fiorentino

80

Fiorentina, i messaggi social per il Capodanno Fiorentino

In occasione della festività ufficiale della città di Firenze, che quest’anno cade in un momento particolare, società e giocatori hanno inviato il loro pensiero ai tifosi

FIORENTINA – Anche la Fiorentina nonostante il periodo di gravissima emergenza ha voluto partecipare al Capodanno Fiorentina che si é celebra nelle scorse ore. Come riporta l’Ansa, lo ha fatto con una serie di messaggi augurali che coinvolgono anche l’attuale crisi a causa della diffusione del coronavirus.”Nel giorno del Capodanno Fiorentino, in un momento difficile, una splendida veduta della nostra città. Auguri Firenze” il tweet della società viola sul proprio profilo ufficiale, corredato anche da un’immagine suggestiva di Firenze dall’alto.

Mentre il club manager Giancarlo Antognoni ha pubblicato un video-messaggio sul suo profilo Instagram: ‘‘Oggi 25 marzo è la festa di Firenze.Auguro a tutti i fiorentini di passare questa giornata serenamente anche se il periodo non è dei migliori. Mi raccomando state in casa. Viva Firenze!”.

Non si è sottratto l’attuale capitano della Fiorentina German Pezzella che sui social ha postato il messaggio ”Auguri bella, grazie per farmi sentire a casa. Presto torneremo a sorridere” e uno scatto mozzafiato di Firenze al tramonto. Messaggi poi dal direttore generale viola Joe Barone e dall’ex portiere Sebastien Frey.

Il Capodanno fiorentino è una delle festività ufficiali del Comune di Firenze e si celebra il 25 marzo di ogni anno. Tale festività ricorda che, per la città di Firenze, l’anno civile, fino al 1750, cominciava il 25 marzo, giorno in cui la Chiesa cattolica aveva collocato la festa dell’Annunciazione. La festa era stata collocata al 25 marzo in corrispondenza del nono mese antecedente la nascita di Gesù a indicare la sua Incarnazione. Nel 1582 entrò in vigore il calendario gregoriano che fissava l’inizio dell’anno al 1º gennaio, ma Firenze continuò a considerare il 25 marzo come il suo Capodanno.

Articoli correlati