Foggia-Cremonese 2-3, il tabellino. I grigiorossi vincono in rimonta

417

Foggia-Cremonese 2-3, il tabellino. I grigiorossi vincono in rimonta

Tabellino di Foggia-Cremonese. 2-3 il risultato finale. Sotto di due gol al 35′ del primo tempo, la Cremonese tibalta il risultato e vince

FOGGIA – Grande prestazione della Cremonese che ha espugnato il Pino Zaccaria di Foggia, andando a rimontare lo svantaggio iniziale. I padroni di casa erano avanti di due reti. Nonostante l’assenza di Paulinho, la squadra di Tesser non si è persa di morale e ha messo in scena una grande rimonta che ha preso atto prima dell’intervallo.

Una grande punizione di Coletti ha rotto l’equilibrio della sfida, al 35′, dopo soli tre minuti è arrivato il raddoppio, di testa, di Beretta. La compagine di tesser non si è persa di animo ed è tornata in partita con l’uno-due Brighenti, complice una deviazione di Camporese, e Mokulu, coppia offensiva ormai di affidamento per la categoria. La rete del sorpasso e della vittoria è stata realizzata da Piccolo, direttamente da calcio di punizione che ha tagliato le gambe ai padroni di casa.

Reduce dal poker di Vercelli, è caduto il Foggia, seconda sconfitta consecutiva in casa dopo quella con il Parma, che ha una difesa certamente da rivedere: sono 31 le reti al passivo quelle incassate, la peggiore di tutto il campionato. Al termine della gara la squadra è stata fischiata dai propri sostenitori.

Con questa vittoria la Cremonese si è portata a quota 21 punti, al terzo posto in classifica.

Foggia-Cremonese 2-3, il tabellino

FOGGIA: Guarna; Loiacono, Camporese, Coletti, Celli; Agazzi, Vacca, Deli (1′ st. Gerbo); Chiricò (1′ st. Fedato), Mazzeo, Beretta (27′ st. Nicastro). A disposizione: Pelizzoli, Lodesan, Empereur, Pertosa, Rubin, Calderini, Rame’, Fedele. Allenatore: Stroppa

CREMONESE: Ujkani; Almini, Canini, Garcia Tena, Renzetti; Arini, Pesce (22′ st. Cavion), Croce; Piccolo (31′ st. Castrovillari); Mokulu (39′ st. Marconi), Brighenti. A disposizione: Ravaglia, Procopio, D’Avino, Scappini, Perrulli, Scarsella, Macek, Cinelli. Allenatore: Tesser

Arbitro: Ghersini

Assistenti: Intagliata, Lombardi

Quarto Uomo: Garofalo

Reti: 35′ pt. Coletti, 38′ pt. Beretta, 40′ pt. Brighenti, 45′ pt. Mokuku, 11′ st. Piccolo

Ammonizioni: 35′ st. Arini

Recupero: 2′ nel primo tempo, 6′ nel secondo tempo

Stadio: Pino Zaccaria