Garrone: “Se trovo qualcuno che mi dà 200 milioni di euro per la Sampdoria, la cedo subito”

Il Presidente Riccardo Garrone si è recato oggi a Parma per la consegna del premio “Sport e Civiltà” e ha avuto modo per precisare che ieri a contestarlo è stato solo un “balordo”, e all’invito di “andare a caccia”, ha pronta la risposta: “La caccia mi diverte di più, il calcio non è più quello di una volta”.

Importanti le dichiarazioni rilasciate in merito alla prestazione offerta dalla Sampdoria contro il Chievo e sul “Caso Cassano”, come riportato dal quotidiano La Gazzetta dello Sport:

“I fischi di domenica alla squadra? Meritati per tutti i giocatori, solo Curci andava risparmiato.

Se trovo qualcuno che mi dà 200 milioni di euro per la Sampdoria, la cedo subito. L’avevo presa solo per rimediare a un tradimento. Cassano? Vado dritto per la mia strada, perché ho ricevuto dei valori dalla mia famiglia. Per difendersi, a volte, si dicono bugie”.

[Mirko Grita – Fonte: www.sampdorianews.net]