Genoa, Ballardini: “Out Biraschi e Taarabt”

178

Il tecnico rossoblu ha anticipato che contro l’Inter non ci saranno Biraschi nè Taarabt mentre hanno recuperato Rosi e Galabinov. Si è detto dispiaciuto che a Marassi siano arrivati meno punti che in trasferta ma pensa sia un caso

Genoa, Ballardini: "Out Biraschi e Taarabt"

GENOVA – Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l’Inter, Davide Ballardini, allenatore del Genoa, ha analizzato la gara.

Il tecnico ravennate ha dichiarato che la squadra ha preparato bene la partita e arriverà all’appuntamento in forma. Come ormai è suo solito ricordare, occorreranno attenzione, personalità e generosità. Forfait dell’ultimo minuto per Biraschi, che ha avvertito un fastidio muscolare. Così come sarà ancora out Taarabt per problemi alla schiena. Ci saranno, invece, Rosi e Galabinov.

L’esterno di destra potrebbe essere Pereira ma  ci sono anche Rossettini e l’ultimo arrivato El Yamick. Di Pandev Ballardini ha detto che è un grande giocatore, capace di esprimere al meglio le proprie capacità. Di Bertolacci che “sta sta prendendo confidenza col ruolo di regista: ha personalità e qualità ed è molto stimolato“. Bessa, invece, è un giocatore “che col pallone è bravo, generoso, e soprattutto corre molto. Quando un centrocampista ha questa qualità, è un bene. Può ricoprire più ruoli con efficacia.” Pensa che il Genoa si sia rinforzato sul mercato. “Ha preso giocatori seri, con voglia di allenarsi e qualità. Hanno portato ulteriore entusiasmo”.

In trasferta le prestazioni migliori

L’allenatore si è detto dispiaciuto che in casa siano arrivati meno risultati che in trasferta, anche se è convinto che sia un caso. “Davanti al nostro pubblico bisogna emozionare, coinvolgere. La nostra prestazione deve essere un dono continuo per cercare di regalare gioie ai tifosi”. Domani al Ferraris ci sarà l’omaggio a De André, noto tifoso genoano. “La cosa che emoziona di più è sentire la gente allo stadio che canta le sue canzoni”, ha detto Ballardini.

Articoli correlati