Genoa, Bozano: “Molti giocatori non hanno i 90 minuti, Borriello-Immobile hanno fatto bene”

Archiviata o quasi la partita con la Juventus, i prossimi avversari del Genoa saranno i biancocelesti della Lazio. Pianetagenoa1893.net per la rubrica “Il giornalista della settimana” ha chiesto ad Edoardo Bozano, giornalista sportivo, opinionista a Telenord e vice presidente dell’Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana) Liguria, alcune impressioni sulla partita di domenica scorsa, su cosa ha visto di positivo e cosa ancora non funziona nel Genoa e sulla partita di domenica prossima contro la Lazio.

Ci dà una sua opinione del Genoa visto domenica contro la Juventus?
Il Genoa ha giocato benissimo, credo sia la miglior partita in casa, vista negli ultimi due campionati, resta il rimpianto per il risultato dopo una partita giocata così, in campo c’ erano troppi giocatori che non hanno i 90 minuti nelle gambe, ma quando lasci gli ultimi 20 minuti in mano ad una squadra come la Juventus non ci si può aspettare nulla di diverso. La squadra ha avuto il grande merito di riportare il pubblico dalla sua parte, un tifo come quello di domenica era da un po’ di tempo che non lo si sentiva.

Il calo fisico dimostrato dalla squadra, sarà una costante di questa stagione o è dovuto soltanto alla preparazione e quindi un problema che andrà a scemare?
Dipende da una preparazione lacunosa, dovuta al folle mercato, con giocatori che vanno e vengono e non iniziano la preparazione con la squadra al 15 di luglio. Domenica poi si è puntato su giocatori che ancora non reggono un’intera partita e sui lungodegenti come ad esempio Bovo: però per fortuna hanno  disputato una buona partita. Ogni anno ormai per vedere il vero Genoa bisogna attendere 2 mesi, la squadra andrà a risolvere questi problemi con il tempo.

Il Genoa ha svecchiato molto la rosa, Immobile, Sampirisi, Bertolacci, Merkel, cosa pensa di questa “linea verde”? Possono essere una base per il futuro?
Parlando con la logica si può pensare sicuramente ad una base per il futuro, ma guardando al mercato quanti rimarranno nel Genoa l’anno prossimo? Il Genoa con i giocatori che ha attualmente in rosa ed i molti che ha in giro nelle altre squadre potrebbe avere una rosa giovane e competitiva, ma con la politica del Genoa, bisogna fare progetti di 6 mesi in 6 mesi perché non c’è un progetto di squadra a lungo termine. Tutto dipende da come il presidente attuerà le sue politiche e logiche commerciali.

La difesa è ancora un punto debole di questa squadra, che correttivi può apportare De Canio?
De Canio non ha molte armi, può solo sperare sul miglioramento di Bovo, che già domenica ha disputato una buona partita.
La società ha sbagliato a non rinforzare un reparto che già era debole l’ anno scorso e come valori messi in campo è la stessa dell’anno scorso se non addirittura più debole. Non mi convince molto Granqvist, così come forse non convince l’allenatore.

L’ esperimento Borriello-Immobile sembra riuscito, cosa ne pensa? De Canio dovrebbe continuare a schierarli insieme?
Deve continuare, perché averli e non farli giocare insieme non serve a nulla. Deve giocare assolutamente con Borriello e Immobile, poi si può discutere su chi mettergli dietro, se Jorquera, Merkel o Jankovic, ma loro due sono il tallone forte della squadra. Giocare con il 4-3-3 senza esterni è da suicidio.

Gilardino domenica ha segnato una doppietta contro la Roma, il Genoa ha acquistato Borriello, secondo lei il Grifone ci ha guadagnato o perso?
Premettendo che ho grandissima stima in Gilardino e credo possa fare bene quest’ anno, indipendentemente dal fatto se farà 20 goal e Borriello eventualmente meno, sulla carta la coppia Borriello-Immobile mi convince di più per le caratteristiche dei giocatori. Gilardino è un giocatore da area di rigore e deve giocare lì, Borriello è più duttile e fa lavoro anche al di fuori dell’ area di rigore. Credo che Gilardino ed Immobile si pesterebbero i piedi e non riuscirebbero a giocare insieme.

La prossima avversaria è la Lazio che ha dimostrato di essere in gran forma. Il Genoa ha però dimostrato di possedere un’ottima duttilità tattica: può riuscire a fermare la corsa della squadra di Petkovic?
E’ una partita difficilissima, la Lazio è un avversario duro da affrontare, c’è da sperare che anche per l’ impegno di Europa League di giovedì, domenica non siano in stato di grazia e soprattutto bisogna sperare che la difesa del Genoa tenga. Firmerei tranquillamente anche subito per un pareggio.

Vuole aggiungere qualche altra considerazione sulla prossima gara di domenica?
No. Concluderò con una citazione dell’ex Presidente del Genoa Renzo Fossati: Io non dico, perché se dico, dicono che ho detto.

[Luana Ambrico – Fonte: www.pianetagenoa1893.net]