Genoa – Hellas Verona 3-3: il tabellino del match

50

Genoa Hellas Verona cronaca diretta live risultato in tempo reale

Il tabellino di Genoa – Hellas Verona, partita valida per la sesta giornata del campionato di Serie A 2021-2022

GENOVA – Non poteva esserci un esordio migliore, per il nuovo Genoa targato 777 Partners: questa sera il match Genoa – Hellas Verona, valido per l’anticipo della 6a giornata del campionato di Serie A, si è concluso con uno spettacolare 3-3 a Marassi. Davanti alla nuova dirigenza americana, i ragazzi del tecnico Ballardini si sono divertiti e hanno fatto divertire ribaltando completamente una partita che sembrava segnata. Primo tempo che comincia con il vantaggio degli ospiti: all’8° minuto è Simeone a sbloccarla, con un’incornata vincente sottorete. Il resto della prima frazione di gara è abbastanza equilibrato, senza che le due squadre riescano a prevalere. Si va negli spogliatoi sul parziale di 1-0: ma appena comincia la ripresa per il Grifone le cose si complicano.

Un pestone in area di Maksimovic a Simeone, regala un rigore agli scaligeri: dal dischetto Barak non sbaglia. Partita segnata e Genoa nel pallone: ma solo fino al 76′. Durante un’azione offensiva del Genoa, la palla finisce contro il braccio largo di Dawidowicz: stavolta il penalty è per i padroni di casa. A riaprire la partita è Criscito, con un tiro centrale che spiazza Montipò. Ma la vera magia arriva nei successivi dieci minuti: l’autore del pareggio – e poi del sorpasso – è Mattia Destro. Che prima sorprende il portiere dell’Hellas Verona con un colpo di testa servito in area, dopo la punizione battuta Rovella. Poi, qualche minuto dopo, l’attaccante classe 1991 viene lanciato in avanti da Pandev. Finta e sterzata: Destro prima salta Gunter, poi spiazza Montipò con un pallonetto morbido. Gli ultimi minuti sono incandescenti: il pareggio arriva solo al 91′, con Kalinic che sigla il pareggio degli scaligeri.

CRONACA DELLA PARTITA

Il tabellino di Genoa – Hellas Verona 3-3

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Cambiaso (1′ st Pandev), Biraschi (19′ st Ghiglione), Maksimovic (9′ st Bani), Criscito; Badelj, Rovella; Kallon (13′ st Ekuban), Melegoni (1′ st Behrami), Fares; Destro. A disposizione: Bani, Berhami, Bianchi, Vanheusden, Ekuban, Ghiglione, Hernani, Tourè, Pandev, Sabelli, Semper, Vasquez. Allenatore: Ballardini

HELLAS VERONA (3-4-1-2): Montipò; Casale, Gunter, Dawidowicz; Faraoni (29′ st Magnani), Tameze (21′ st Bessa), Ilic, Lazovic (1′ st Sutalo); Barak; Simeone (21′ st Kalinic), Lasagna (38′ st Caprari). A disposizione: Pandur, Berardi, Cancellieri, Magnani, Cetin, Ceccherini, Hongla, Bessa, Caprari, Kalinic, Ragusa. Allenatore: Tudor

RETI: pt 8′ Simeone (V), st 4′ Barak (V), 32′ Criscito (G), 35′ Destro (G), 40′ Destro (G), 46′ Kalinic (V)

AMMONIZIONI: st 3′ Maksimovic (G), 9′ Behrami (G), 10′ Pandev (G), 12′ Gunter (V), 17′ Ilic (V)

ESPULSIONI: //

RECUPERO: 1′ nel primo tempo, 5′ nel secondo tempo

STADIO: Luigi Ferraris

 

Articoli correlati