Genoa, il Napoli stringe per Pavoletti

Genoa, il Napoli stringe per Pavoletti
Genoa, il Napoli stringe per Pavoletti

GENOVA – Ancora novità sul fronte del mercato in una trattativa che potrebbe divenire il tormentone di fine anno.

La squadra partenopea ha fretta di concludere l’acquisto di una punta di peso visto il prolungarsi dell’assenza di Milik, e vuole aver definito la questione prima dell’apertura ufficiale del mercato in modo da poter avere il giocatore a disposizione già dal 2 gennaio, quando i battenti della Lega saranno aperti a recepire i nuovi contratti.

L’interesse del Napoli è catalizzato soprattutto su due giocatori: Zaza e Pavoletti. Il primo in forza al West Ham, nelle cui file non si è ancora integrato, e il secondo che al contrario nel Genoa costituisce un punto di riferimento.

Le richieste del Napoli sembra siano già state recapitate ai mittenti, ai quali il presidente azzurro De Laurentiis domanda delle risposte sollecite proprio per le esigenze di tempo che il Napoli si è imposto.

Le considerazioni attorno ai due giocatori sono presto elencate: il primo ha un ingaggio faraonico, che dovrebbe ammontare a 3,4 milioni, ma ha anche 3 anni in meno rispetto al genoano. De Laurentiis quindi aspetta fiducioso un riscontro da entrambe le parti per intavolare una trattativa che dovrebbe comunque portare un attaccante della Nazionale Italiana a vestire l’altra casacca azzurra, quella del Napoli.

A Genova la tifoseria è preoccupata delle pieghe che la questione potrebbe prendere anche se il denaro fresco incassato eventualmente con la cessione del centravanti potrebbe servire a compensare la rosa in altri reparti, visto che El Cholito Simeone è già entrato nel cuore dei sostenitori rossoblu ed ha retto bene il colpo quando ha dovuto sostituire proprio Pavoletti ai box per infortunio muscolare.

È evidente però che la trattativa sarebbe più facile con i britannici del West Ham, visto che Zaza difficilmente trova spazi nell’undici titolare, ma a questo riguardo giocano contro le cifre, anche se le casse dei partenopei in questo momento non languono certamente.

A margine della vicenda c’è da ricordare che eventualmente il Napoli potrebbe sempre mettere sul piatto Gabbiadini, che per esempio in Inghilterra gode di un enorme credito.