Goggia dopo la vittoria di Lake Louise: “Ci sono ampi margini di crescita”

37
Goggia Sofia al podio Lakelouise – Foto FISI

La campionessa bergamasca ha ottenuto il quarto successo di fila sulla pista canadese davanti a Corinne Suter e Cornelia Huetter

LAKE LOUISE  – La prima discesa femminile della stagione di Coppa del mondo regala grandi emozioni e distacchi risicatissimi ma ancora una volta è un’efficace Sofia Goggia a confermarsi la regina della Men’s Olympic di Lake Louise. La campionessa bergamasca ha ottenuto il quarto successo di fila sulla pista canadese rintuzzando gli attacchi delle sue agguerritissime avversarie, prime fra tutte la campionessa olimpica Corinne Suter e Cornelia Huetter, che alla fine si sono arrese solamente per 4 e 6 centesimi. Goggia ha mostrato la solita tempra e capacità di far scorrere gli sci: dopo un primo intermedio in cui ha limitato al minimo i danni, si è scatenata dal secondo riscontro cronometrico in poi e a quel punto nessuna è stata capace di superarla, per il trionfo numero 18 della carriera, il tredicesimo in discesa, che le consente di staccare definitivamente Isolde Kostner, con la quale condivideva la prima posizione nella graduatoria delle italiane più vincenti nella specialità. E soprattutto è il primo successo dopo il rientro seguito alla caduta di Cortina dello scorso mese di gennaio che ha rischiato di non farle prendere parte alle Olimpiadi di Pechino.

La gara ha segnato anche il ritorno ad alto livello di attese protagoniste come Ilka Stuhec (quinta) e Nina Ortlieb (sesta), entrambe al rientro vero dopo stagioni tribolate sotto l’aspetto fisico, mentre Mirjam Puchner si è classifIcata al quarto posto. Nella top ten di giornata c’è spazio anche per un’altra brava azzurra, Elena Curtoni. La valtellinese che sembrava leggermente in difficoltà nei giorni di prova, ha invece dato prova di maturità con un bell’ottavo posto a 1″04, su un tracciato a lei poco adatto. Positiva anche la dimostrazione di Nicol Delago, dodicesima a 1″43, così come di Marta Bassino (ventunesima) e Laura Pirovano, al rientro dopo 642 giorni di inattività e promettente ventitreesima. Giornata senza squilli invece per Nadia Delago, ventisettesima, fuori dai punti Karoline Pichler e Roberta Melesi.

La classifica generale vede sempre al comando l’assente Mikaela Shiffrin con 265 punti su Wendy Holdener con 240, Goggia si inserisce al decimo posto. Sabato 3 dicembre nuovo appuntamento con la discesa, stavolta si parte alle ore 20.30 italiane.

Le parole di Sofia Goggia al termine della discesa femminile di Lake Louise

Sono molto contenta del risultato, soprattutto perchè la mia prestazione non è stata perfetta. Partire con una vittoria è top, come si è visto in pista ci sono alcuni punti dove è certamente possibile migliorare, sono stata sporca in alcuni tratti ed è chiaro che ci sono margini per crescere ulteriormente, anche se sappiamo che la perfezione non esiste. Del resto eravamo alla prima gara e c’era tanta voglia di cominciare. L’obiettivo per la discesa di sabato è certamente di migliorare ma va detto che ogni giorno ha una storia a sè. Rispetto alle tre vittorie della scorsa stagione è stato un successo più risicato sulla concorrenza, penso sia dovuto al fatto che, con tre giorni di prove ufficiali, ci sia stata la possibilità da parte di tutte di capire meglio i punti più importanti della pista e scegliere le linee più adatte. In vista di sabato cercherò di studiare ancora di più al video per essere più pastosa e sciare meglio”.