Inter-Chievo 3-1, il tabellino: Icardi-Perisic-Eder prova di forza dei nerazzurri

1410

Inter-Chievo risultato, tabellino e cronaca della partita

RISULTATO FINALE: INTER-CHIEVO 3-1 (primo tempo 0-1)

TABELLINO:

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Murillo, Miranda, Ansaldi (dal 15′ st Eder); Gagliardini, Kondogbia; Candreva (dal 37′ st Palacio), Joao Mario (dal 25′ st Banega), Perisic; Icardi. A disposizione: Carrizo, Berni, Andreolli, Nagatomo, Santon, Biabiany, Gnoukouri, Miangue, Barbosa. Allenatore: Pioli.

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Frey (dal 15′ st Spolli), Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Bastien; Birsa (dal 1′ st Izco); Meggiorini, Pellissier. A disposizione: Bressan, Confente, Cesar, De Guzman, Depaoli, Kiyine, Inglese, Floro Flores. Allenatore: Maran.

Arbitro: Giacomelli

Assistenti: La Rocca, Tasso

Quarto Ufficiale: Schenone

Addizionali: Mariani, Nasca

Reti: al 34′ pt Pellissier, al 24′ st Icardi, al 40′ st Perisic, al 48′ st Eder

Assist: Birsa, Candreva

Ammoniti: Birsa, Radovanovic, Spolli

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa

Stadio: Giuseppe Meazza di San Siro, Milano


Inter-Chievo la presentazione della partita

Inter-Chievo
Inter-Chievo risultato, tabellino e cronaca della partita

MILANO – Il campionato avanza verso la sua fase calda e le giornate a disposizione per recuperare terreno diminuiscono. L’Inter, che ha scialacquato nel girone d’andata una capitale in punti si trova ad un crocevia. La partita contro il Chievo costituisce un banco di prova per i nerazzurri.

La società ha dimostrato di voler essere attiva sul mercato e spetta quindi alla squadra dare quei segni di risveglio che tifosi e dirigenti si aspettano. Non sarà una gara facile, perché il Chievo è formazione quadrata e di tutto rispetto. I milanesi hanno però nelle corde il risultato che potrebbe effettivamente cambiare le loro prospettive future.

QUI INTER

Salvo rimescolamenti delle ultime ore, il nuovo acquisto Gagliardini dovrebbe trovare subito posto in campo. Complice la squalifica di Brozovic, l’ex-Atalanta si accomoderà davanti alla difesa sulla destra, facendo spostare sulla parte mancina Kondogbia. Pioli pare infatti aver trovato, dopo il modulo, anche l’assetto che lo soddisfa e cambia pochissimo rispetto alla gara contro l’Udinese.

QUI CHIEVO

Il Chievo, reduce dalla sonora sconfitta casalinga contro l’Atalanta, opporrà probabilmente all’Inter un centrocampo folto e di qualità. L’intenzione è quella di imbrigliare la costruzione di gioco nerazzurra e approfittare Castro-Birsa per sferrare attacchi di rimessa. Sarà quindi una partita tattica quella che Maran cercherà di impostare, tentando di tenere i ritmi sotto controllo e un possesso di palla quanto più lungo possibile.