Italia, Chiesa: “Siamo tutti titolari, felice di lavorare con Allegri”

54

Le parole di Federico Chiesa in conferenza stampa in vista del match della Nazionale di Mancini contro il Galles.

COVERCIANO – Federico Chiesa è intervenuto in conferenza stampa in vista di Italia-Galles. Queste le sue parole: “Il mister prende in considerazione tutti i 26. Dobbiamo stare tutti pronti, non ci sono 11 titolari ma 26 titolari, dobbiamo essere pronti. Ognuno è importante per raggiungere l’obiettivo ma serve dare tutti una mano in un determinato momento. E’ uno staff importante, tutti portano valori importanti che rispecchiano la squadra che siamo, il nostro entusiasmo. Il mister ha portato non solo nei calciatori ma tramite il nostro entusiasmo c’è entusiasmo anche nei tifosi. L’Italia ci segue con entusiasmo. Il mister ci chiede di stare pronti. Quando mi chiamerà in causa mi farò trovare pronto ma come ha detto lui, siamo tutti titolari e dobbiamo star pronti per giocare”.

Sul Galles e sugli altri avversari: “E’ forte, tenace, ci darà battaglia sicuramente. Ha dei giocatori importanti di livello internazionale su tutti Gareth Bale. Per arrivare fino in fondo serve affrontare queste nazionali e ce la giocheremo. Possiamo giocarcela con tutte, il gioco è bellissimo, non serve paura di queste Nazionali ma vogliamo affrontarle per vedere a che livello siamo”.

Sul padre Enrico: “L’ho sentito ma non per questioni calcistiche. So dentro di me come vivere questo momento, c’è energia, elettricità, il gruppo è bello ed è merito del mister Mancini”.

Articoli correlati